Serie B. Scauri – Cassino, tra pontini e ciociari un derby d’alta quota

Serie B. Scauri – Cassino, tra pontini e ciociari un derby d’alta quota

Commenta per primo!

Va in scena questa settimana, nella decima giornata di andata, il derby tra l’In Più Broket Basket Scauri e la Virtus Cassino. Un appuntamento importantissimo per il sodalizio scaurese, reduce da due brillanti affermazioni (casalinga con Catanzaro e in trasferta contro Viterbo) che le hanno fatto fare passi avanti importanti in classifica.

L’arrivo della Virtus Cassino rappresenta un importante appuntamento per verificare quanto di buono è stato realizzato fino ad ora. L’arrivo sulla panchina scaurese di una “vecchia volpe” della pallacanestro italiana, come Renato Sabatino, coadiuvato da Renato Lombardi per la parte atletica e fisica, ha riportato entusiasmo e risultati, che nel recente periodo erano mancati. Dopo la sconfitta quasi inevitabile con Napoli e la bella prova con l’Eurobasket Roma, sono arrivate due vittorie che hanno denunciato una pronta ripresa atletica della squadra e, soprattutto, una ritrovata armonia nel gioco di squadra, ingredienti che hanno permesso di vincere la scorsa domenica a Viterbo, recuperando da un – 14 nella prima frazione. Sugli scudi, come sempre, un indomabile Simone Bagnoli, miglior rimbalzista della serie B, insieme a Marco Mlinar, con 13,7 rimbalzi, un ritrovato Ariel Svoboda, il regista Dante Richotti, migliore nella classifica degli assist (5,7) con i soliti Andrea Lombardo, Leonardo Salvadori e un finalmente incisivo Filippo Bertoldo, senza dimenticare il contributo prezioso di Joshua Giammò.

Domenica esordirà tra le fila dell’In Più Broker Basket Scauri il neo arrivato, Antonio Manzi, un’ala piccola di grande prospettiva, che lo Scauri ha rilevato dalla Benacquista Latina per sopperire alla partenza di Angelo Odone (approdato alla corte di Gianni Di Rocco al Meta Formia Basketball in C Silver), del quale prenderà anche il numero di maglia.

Farà visita allo Scauri la Banca Popolare del Cassinate Virtus Cassino, fino ad ora autrice di un brillante campionato, dove ha un bilancio di sette vittorie e due sole sconfitte (Palestrina e Napoli), che le fanno occupare il terzo posto in classifica dietro Napoli e Roma. La squadra cassinate è stata allestita con l’intenzione di giungere ai play off e fare un campionato di vertice, migliorando la sua prima esperienza in B, lo scorso anno, dove chiuse al sesto posto. Sono eccellenti i nomi dei giocatori che ne fanno parte: iI capitano, Manuel Carrizo (primo nella classifica dei tiri liberi con il 91%), il lungo e navigato Luca Ianes (miglior tiratore del girone con il 62% e terzo rimbalzista dietro Bagnoli e Mlinar), ai quali si somma il miglior realizzatore del girone C, Daniele Grilli (19,1 punti per lui, primo anche nella classifica del tiro da tre punti con il 52%). Da tre giornate Cassino è orfana di due giocatori importanti, come Roberto Chicig e Manuel Del Brocco, che hanno rescisso con la società, riducendo le rotazioni a disposizione dell’allenatore, Luca Vettese, ma che sembra che non abbiano intaccato la voglia di vincere della squadra della Presidente, Donatella Formisano.

Palla a due, come sempre, alle ore 18,00 al Palaborrelli di Scauri, dove saranno di scena due arbitri lombardi, Carlo Leon Orsengo di Cantù (CO) e Marco Barbiero di Milano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy