Serie B. Scauri, contro Fondi per trovare il ritmo play-off

Serie B. Scauri, contro Fondi per trovare il ritmo play-off

Commenta per primo!

Altro derby attende l’In Più Broker Basket Scauri nell’undicesima giornata del girone di andata del campionato di serie B. Scenderà sulle rive del Golfo di Scauri l’Oasi di Kufra Virtus Fondi, in quello che apparentemente sembra un fine settimana tranquillo per la squadra di casa, impegnata nella rincorsa a una solida posizione nella griglia per i play-off.

L’In Più Broker è reduce dalla sconfitta interna patita contro la Virtus Cassino, squadra dall’elevato tasso tecnico, in cui la differenza l’hanno fatta nei momenti fondamentali i due suoi giocatori più rappresentativi, Luca Ianes e Manuel Carrizo, confermando la terza piazza in classifica. Ma lo Scauri non ha assolutamente sfigurato (come lo stesso allenatore cassinese Vettese ha rimarcato, complimentandosi con Scauri e dichiarando quanto temesse questa trasferta), battendosi alla pari con i cassinesi, conducendo per lunghi tratti la gara, mancando ben due volte il tiro del sorpasso sull’ 81-83, e venendo castigata con freddezza chirurgica da una bomba di Carrizo a 30” dalla fine. Il Basket Scauri è stato sostenuto da un immenso Dante Richotti, autore di una delle partite più belle da quando gioca a Scauri, dal solito carisma di Simone Bagnoli, monumentale come sempre sotto canestro, che lo rende il dominatore incontrastato della serie B, con una media di 14 rimbalzi a partita, e da un sempre più concreto Leonardo Salvadori, autore di una prova maiuscola anche in difesa, dove si è battuto con grinta e caparbietà nella difesa su Ianes.
La crescita degli scauresi è evidente in questo ultimo periodo e si spera che in queste restanti cinque partite del girone di andata la squadra possa mettere quella marcia in più che le consenta di fare il salto di qualità, risalendo importanti posizioni in classifica.

Test probante sarà l’Oasi di Kufra Virtus Fondi, già battuta nel corso delle amichevoli sostenute nel pre- campionato, squadra alla sua quarta stagione consecutiva in serie B, fondata su un gruppo consolidato, capitanato dall’intramontabile Giuseppe “Pino” Romano (che a 42 anni si permette di avere medie di tutto rispetto, con i suoi 12,8 punti a partita in 26 minuti giocati, partendo quasi sempre dalla panchina), dove spiccano giocatori del calibro della guardia Antonello Lilliu, tra i cannonieri più prolifici della serie B (17,2 di media), l’ala Gaetano Pietrosanto, il centro Orlando Di Marzo; a loro quest’anno si sono aggiunti il promettente lungo Ygor Biordì, un classe ’96 che si sta distinguendo con i suoi 12,8 punti e 7 rimbalzi di media, e il play, figlio d’arte, Joel Myers. Fino ad ora i fondani hanno avuto un cammino caratterizzato da due vittorie (Venafro e Maddaloni) e otto sconfitte, ma il gioco fino ad ora espresso dalla truppa guidata in panchina da Massimo Macaro lascia ipotizzare un campionato che non dovrebbe mancare di garantire la permanenza in serie B.

L’allenatore Renato Sabatino non sottovaluta l’avversario di questa settimana e per quello ha condotto con la solita intensità gli allenamenti, con doppie sedute al mattino e al pomeriggio. L’obbiettivo dichiarato sono i play-off e già da domenica si dovrà ricominciare il cammino.

Notizia dell’ultim’ora è che non sarà della partita Filippo Bertoldo, che ha rescisso consensualmente il proprio rapporto con la Società, che ha ringraziato il giocatore per l’impegno che ha sempre dimostrato, non ultimo chiudere la settimana di allenamenti per non privare la squadra di un valido sostegno in vista della partita di domenica.
Palla a due, come sempre, alle ore 18,00 al Palaborrelli di Scauri, dove sono stati chiamati a dirigere la gara i signori Andrea Bernassola di Palestrina (Roma) e Mauro Davide Barbieri di Roma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy