Serie B. Scauri ha fame di punti, Palestrina a corto di uomini

Serie B. Scauri ha fame di punti, Palestrina a corto di uomini

Commenta per primo!

Penultima giornata d’andata e ultimo turno di un 2015 trionfale per il Basket Scauri, detentore del titolo di campione d’Italia di serie C, avendo vinto la Coppa Italia di categoria lo scorso 8 marzo a Rimini, impegnato domenica 27 dicembre sul difficile campo del Citysightseeing Palestrina, squadra che occupa attualmente la quarta posizione in classifica.

L’In Più Broker Basket Scauri è reduce da tre vittorie consecutive (5 nelle ultime 6), che le hanno permesso di riprendersi l’ottava posizione in classifica e accorciare il divario con le squadre che la precedono, con il quinto posto a soli due punti. Perciò la partita di domenica sarà un importante verifica per le ambizioni dei delfini del Tirreno, chiamati a confermare il loro stato di grazia e chi più del Palestrina potrà dare delle risposte.

La squadra prenestina, reduce dalla vittoria al supplementare con Catanzaro in trasferta, ha fino ad oggi confermato quelle che erano le aspettative della vigilia, che la davano tra le pretendenti alla promozione e quanto fatto fino ad ora lo conferma. L’organico, orfano del lungo Luca Bisconti, passato al Valmontone nel girone D, e dell’ex Jacopo Pozzi, può contare su un gruppo consolidato e giovane, su cui spiccano gli atleti del vivaio locale, i play Gianmarco Rossi, ex di turno, secondo migliore realizzatore del girone (17,9), Dario Molinari (secondo nella classifica da tre punti con il 49%) e Simone Rischia (13,4), oltre all’esperto centro Filippo Gagliardo. Squadra perciò ostica e molto difficile da affrontare, specie sul proprio campo dove è imbattuta. Sicuramente le due importanti defezioni ridurranno notevolmente sia l’esperienza che le rotazioni a disposizione dell’allenatore Gianluca Lulli, ma non la voglia di fare sempre bene di Palestrina.

Sul fronte Basket Scauri, l’ultimo turno ha visto la sonante vittoria dei ragazzi del Presidente Roberto Di Cola contro Il Globo Isernia (che solo una settimana prima aveva fatto tremare una delle corazzate della Serie B, la Nuova Aquila Palermo), annichilito con un perentorio 114-76 e con 83 punti di media Scauri è il secondo migliore attacco del girone C, dietro la sola Virtus Cassino. Su tutti, come sempre, un monumentale Simone Bagnoli, autore dell’ennesima doppia-doppia (29+17) che gli permette di essere il secondo miglior realizzatore (17,9), il rimbalzista principe del girone (13,7) e il secondo miglior giocatore per valutazione dell’intera Serie B; ma anche il resto della squadra ha svolto diligentemente il proprio lavoro, portando in doppia cifra tutti i giocatori più impiegati dall’allenatore Renato Sabatino, tra cui Leonardo Salvadori (18 punti e terzo miglior tiratore da tre punti del girone con il 43%) e Andrea Lombardo, ormai un punto fermo di questo Scauri, che nei momenti importanti ha dato il suo prezioso contributo.

La settimana di Natale non ha comunque distratto la squadra, che si è allenata fino a giovedì con grande intensità e su tutti i fronti, dalla parte atletica ai fondamentali su difesa e attacco.

Arbitri dell’incontro saranno i signori Marco Vittori di Castorano (AP) e Luca Bartolini di Fano (PU); appuntamento come di consueto al Palaiaia di Palestrina alle ore 18.00.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy