Serie B: Scauri torna a vincere: Catanzaro al tappeto!

Serie B: Scauri torna a vincere: Catanzaro al tappeto!

 

Sono trascorse tre giornate dall’insediamento di coach Sabatino ed oggi, 8° giornata di campionato, dopo 4 sconfitte consecutive, i bianco azzurri si riscattano con una vittoria sofferta tra le mura amiche del Pala Borrelli.

 

LA CRONACA

In campo Svoboda, Richotti, Bagnoli, Lombardo e Salvadori.

I primi due punti a marca Scauri vengono attaccati con una risposta quasi immediata di Catanzaro. Ma Scauri infierisce con Bagnoli, Salvadori e Richotti, impartendo un parziale di 6 a 0 in poco più di un minuto di gioco. La prima tripla della serata è a firma Ariel Svoboda che porta il punteggio in doppia cifra 11 a 4 a poco più di 3 minuti di gioco.

Entrambe le squadre mettono in campo un gioco veloce e pressante pur commettendo errori di ingenuità da ambedue le parti. I giallorossi approfittano delle indecisioni di Scauri e raggiungono i padroni di casa sul 20 a 20 quando manca 1 minuto e 30 allo scadere del tempo. Naso segna i due liberi guadagnati a seguito del fallo di Salvadori ma Bagnoli riporta in parità la situazione. Il tempo si chiude con due liberi di Bagnoli subito recuperati dalla realizzazione di Bassi che ferma il punteggio pari 24.

Un minuto e mezzo di indecisioni ed imprecisioni consentono a Catanzaro di portarsi in vantaggio con una tripla di Infelise a quasi due minuti di gioco sul 27 a 24. Ma la risposta di Scauri non tarda ad arrivare e torna in vantaggio con la tripla di Lombardo a 6 minuti di gioco. La gara è sicuramente sofferta e complessa, Tanto nervosismo in campo ed un arbitraggio a tratti discutibile consente a Catanzaro di avere in mano la regia e le sorti di questo parziale di tempo, dove sono i padroni di casa a dover rincorrere l’avversario, tentando di finalizzare ogni possesso. La situazione non cambia nonostante qualche sprazzo di lucidità da parte di Bertoldo e la presenza sotto canestro di Bagnoli. E’ quest’ultimo, con un gioco da 2+1 a consentire allo Scauri di chiudere in vantaggio la prima parte della gara per 44 a 41.

Come chiude il secondo quarto Bagnoli è autore dei primi due punti e del vantaggio + 5 (46 a 41) nel primo minuto di gioco. Svoboda da una mano con 4 punti consecutivi che consentono allo Scauri un miniparziale di 6 a 0 a quasi 3 minuti di gioco del terzo tempo (50 a 41) raggiungendo il massimo vantaggio dall’inizio della gara. I primi due punti per Catanzaro li realizza Sereni con due tiri dalla lunetta, dopo aver subito fallo ad opera di Bagnoli. Il ritmo della gara è lento e reso difficoltoso dalla grande intensità difensiva. Ariel Svoboda, che in questo quarto realizza 6 punti importantissimi, contribusce, assieme al gran lavoro di Bagnoli sotto canestro ed alla coesione del gruppo di Coach Sabatino, il vantaggio +11 sul timeout Catanzaro a due minuti dal termine (56 a 45) Il tempo si chiude con i due punti di Richotti che fermano il punteggio sul +10 : 60 a 50.

L’ultimo quarto inizia con molta confusione in campo e la consapevolezza per lo Scauri che manchi sempre qualcosa per essere dominanti. Nonostante la situazione rimanga in equilibrio, Catanzaro riesce ad andare al tiro con maggiore facilità e mettere in difficoltà i padroni di casa. A distinguersi il giovane Giammò che con punti, assist e rimbalzi da un contributo al parziale di tempo. A 4 minuti dal termine della partita il punteggio è sul 67 a 57 con Scauri che riesce a mantenere le distanze nonostante la pressione dei giallorossi. 5 punti consecutivi di Ariel Svoboda portano Scauri in sicurezza a +10 sul punteggio di 72 a 62 quando mancano 120 secondi al termine della gara. Il pubblico del PalaBorrelli accompagna le ultime azioni di Bagnoli e compagni. 4 giocatori in doppia cifra, un ritrovato vigore e la certezza che c’è tanto di buono da fare. La gara termina 77 a 66.

 

Scauri quando vuole è dotata di atleti che verticalizzano e giocano una pallacanestro vivace e coinvolgente. L’esasperazione di ciò porta, spesso, a commettere qualche errore di troppo non considerando che l’avversario, pur non avendo la stessa percentuale al tiro, può approfittare delle debolezze individuali dei biancoazzurri e insinuarsi nel buon esito dell gara. Ma l’esperienza dei navigati Richotti, Svoboda e Bagnoli, soprattutto nell’ultimo quarto di gioco, ha pesato sul risultato finale. Scauri torna a vincere e questa volta a guidare i suoi c’è Coach Sabatino: avanti un altro!

(foto di Fabrizio di Falco)

 

Basket Scauri vs Basket Catanzaro 77 a 66

(24-24; 44-41; 60-50)

Basket Scauri: Richotti 9, Svoboda 18, Bagnoli 22, Lombardo 12, Salvadori 2, Bertoldo 10, Varga, Odone, Martino, Giammò 4.

Coach Renato Sabatino; Assistente Vincenzo Pontecorvo;

Basket Catanzaro: Carpanzano 18, Naso 2, Abassi 13, Di Dio 14, Sereni 9, Calabretta, Latella 7, Infelise 3, Cossari, Rotundo.

Coach Orlando Pullano; Assistente Andrea Cattani;

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy