Serie B. Si comincia! Il Basket Scauri atteso alla prova Stella Azzurra Viterbo. Ne parliamo con il vice allenatore Vincenzo Pontecorvo

Serie B. Si comincia! Il Basket Scauri atteso alla prova Stella Azzurra Viterbo. Ne parliamo con il vice allenatore Vincenzo Pontecorvo

Finalmente la prova del campo per saggiare le ambizioni della squadra tirrenica, molto rinnovata nell’organico.

Commenta per primo!

Inizia finalmente il campionato che dirà dove potrà arrivare il Basket Scauri e se le ambizioni di inizio stagione saranno confermate o andranno ridimensionate.

Si parte da Viterbo, sulla carta una partita molto equilibrata, dove Scauri arriva forte di una preparazione intensa, portata avanti in questo ultimo mese e mezzo dalla guida tecnica affidata all’esperto Enrico Fabbri con al fianco il fidato Vincenzo Pontecorvo e il preparatore fisico Renato Lombardi. Nelle partite pre-campionato Scauri ha conosciuto solo due sconfitte (Scafati e Napoli) vincendo tutte le altre, oltre che il torneo di Vico Equense.

È un Basket Scauri completamento nuovo, diverso da quello visto nei tre anni passati dove ha dominato due campionati di serie C, vinti con superiorità imbarazzante, ai quali ha fatto da corollario la prestigiosa conquista della Coppa Italia, l’8 marzo 2015, e il cui ritorno in Serie B, a due anni dal fallimento del Basket Scauri Città di Minturno, ha subito messo a segno il miglior risultato di sempre, conquistando la storica semifinale per la promozione in Serie A2.

Ma questo è il passato, ancorché prestigioso. Ora però la Società, con molta avvedutezza e guidata con saggezza dal duo Roberto Di Cola – Emanuele Forgetta, ha deciso di resettare tutto e ripartire da capo. Non rinunciando a una serie B tanto duramente sudata sul campo, piuttosto partendo dai giovani e puntando sulla loro voglia di mettersi in evidenza. Ne è scaturito il progetto che con grande entusiasmo Enrico Fabbri ha voluto sposare, al quale è stato chiamato per essere l’uomo guida, non più un mero allenatore, quanto il “braccio armato” della Società.

Con lui si è ricomposta una coppia storica sulla panchina scaurese, con Vincenzo Pontecorvo, probabilmente il migliore vice allenatore in circolazione, sicuramente nella provincia pontina, che solo per una razionale scelta di vita ha declinato altre platee, anche in serie superiori.

Prof. Pontecorvo, cosa vi aspetta a partire da domenica?

Iniziamo il campionato su un campo difficile. Viterbo è, come noi, una squadra giovane e agguerrita, che sicuramente vorrà fare bene. Tatticamente non abbiamo riferimenti perché è la prima giornata, ma dall’organico e dall’allenatore, Umberto Fanciullo, sappiamo che non sarà facile per nessuno vincere a Viterbo.
Già dalla prima giornata, perciò, fare punti fuori casa sarà un risultato molto importante.

Che Scauri sarà?

Noi siamo una squadra ambiziosa. Seppur con un budget limitato, la Società è riuscita a metter su un organico che riteniamo sia competitivo e possa togliersi delle soddisfazioni. A parte Richotti, Boffelli e Lombardo, il resto della squadra è composta da alcuni ’93 e quasi tutti ’96, perciò cercheremo di sfruttare l’energia positiva che vorranno mettere in campo. Dovremo costruire tutto con il lavoro, ma abbiamo bisogno di tempo. Siamo convinti che nel corso del campionato il gruppo crescerà e ne vedremo delle belle.

Perciò, come avrebbe affermato Mike Bongiorno, sia dia fiato alle trombe, o meglio, si levi in alto la palla a due e si dia inizio al campionato. Sarà poi il campo e una stagione lunga trenta partite a dirci se le scelte operate dalla Società saranno ripagate e i tifosi con orgoglio potranno continuare a girare l’Italia per sostenere i propri beniamini.

Per quanto riguarda la Stella Azzurra Viterbo, targata Balletti Park Hotel, si tratta di una squadra altrettanto giovane, che ha nell’esperta ala Fabio Marcante la chioccia di molti giovani interessanti. Tra questi il centro Sandro Listwon, il play Francesco Ingrilli e la guardia Luca Fowler.

Si comincia dal PalaMalè di Viterbo, domenica 2 ottobre con inizio alle ore 18,00; sono stati designati a dirigere l’incontro i sig.ri Carlo Posti, di Marsciano (PG) e Mauro Davide Barbieri, di Roma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy