Serie B. Si soffre contro il Mamy, ma per Cento è ritorno alla vittoria

Serie B. Si soffre contro il Mamy, ma per Cento è ritorno alla vittoria

Commenta per primo!

TRAMEC CENTO – MAMY.EU OLEGGIO 89-66

TRAMEC: Stupazzoni 1, Fontecchio 9 (4/8, 0/1), Contento 9 (3/4, 1/7), D`Alessandro 9 (3/7,1/3), Demartini 9 (3/3, 0/2), Pederzini, Benfatto 19 (6/9 da 2p), Andreaus 12 (0/2, 2/5), Locci 5 (2/2 da p), Caroldi 16 (3/6,1/6).Allenatore: Giordani

MAMY: Resca 14 (4/7,0/2), Remonti (0/1 da 3p), Gallinari 13 (2/3, 3/4), Gay 3  (1/2 da 3p), Ferrari 5 (1/3, 1/6), Crusca 3 (0/3, 1/3), Paesano 19 (9/15 da 2p), Sacco 5 (1/2, 1/3), Okeke 4 (2/2 da 2p).Allenatore: Vescovi

Arbitri: Picchi di Ferentino (Fr) e Bellamio di Latina  voto 5,5

Note: primo tempo 33-32.Parziali: 13–19, 20-13, 29-18, 27-16.Tiri liberi: Tramec 26/32, Mamy 7/9.Rimbalzi: Tramec  45 (off 24 Benfatto 14), Mamy 24 (off 7 Paesano 7).Palle perse: Tramec 21 (Contento 4), Mamy 24 (Resca 8).Palle recuperare: Tramec 13 (Demartini 4), Mamy 7 (2 con 2).Assist: Tramec 24 (Caroldi 7), Mamy 11 (Resca 4).Usciti per 5 falli:Gallonati, Ferrari, Sacco.2 falli tecnici alla panchina Mamy.Antisportivo fischiato a Resca.Spettatori: 1100

Ritrova il sorriso la Tramec, che dopo tre ko di fila bagna (in tutti i sensi) con una vittoria l’esordio casalingo di coach Giordani, ritornando a respirare aria meno pesante. Non tragga in inganno il + 23 finale, perché Oleggio fino a quando muscoli, fiato ed arbitri gli hanno permesso di giocare, ha creato non poche difficoltà ad una Benedetto impaurita e confusa soprattutto nei primi due periodi.

Contro la zona Cento sbatte il cranio facendosi del male da sola, poi da una strofinata di una lampada magica, i padroni di casa ricambiano tale moneta nei riguardi degli ospiti, la cui assenza di Coviello scavigliato alla vigilia ,uomo da 14 punti e 10 rimbalzi, si fa sentire. La Tramec domina tra errori colossali nel pitturato, Oleggio finisce nel mirino dei fischietti laziali (perché accanirsi contro i novaresi, 21 falli pro Tramec contro i 6 dei piemontesi, 24 tiri liberi nella ripresa per Cento  contro i 3 degli ospiti,) ed appena i padroni di casa accelerano. per la formazione di coach Vescovi è notte fonda. Ovviamente la Benedetto avrebbe fatto a meno di un copyright della vittoria grazie alla solidarietà dei due in grigio, ma il dubbio sussiste dopo le plateali proteste nel post San Miniato, quando la dirigenza aveva alzato la voce.

Chiusa parentesi aiutino dei grigi (involontario ma visibile anche al più impassibile degli spettatori), la Tramec trova nel duo Benfatto – Caroldi i trascinatori che regalano giocate sublimi, ma tutti gli altri fanno il loro.In casa Oleggio sugli scudi Paesano, Resca pur con qualche pasticcio di troppo ed il 97 Federico Gallinari, fratello d arte che disputa un gran secondo tempo.

Il riassunto della gara: partenza a razzo di Cento (7-3 al 3` Contento), poi Oleggio con il duo Resca- Paesano affonda il coltello nelle menti dei locali(11-18 all 8`) che hanno paura delle proprie ombre. Mamy che resiste alle spallate griffate Caroldi con il duo Crusca- Paesano (23-30 al 15`), prima che il finale tutto cuore e lunetta dei padroni di casa li riporta avanti (33-32) sbagliando l impossibile nonostante il dominio a rimbalzo (25-13 al gong lungo).Oleggio prova a scappare con i, solito duo Resca- Paesano (40-41 al 23`) ma il quarto fallo del Gallo è una tegola micidiale: Giordani si mette a zona 2/3, Fontecchio ed Andreaus alimentano la prima fuga seria dei locali (52-42 al 27`).La Mamy traballa, Benfatto e Caroldi la schiantano (69-54 al 33`), gli ospiti perdono tanti pezzi per falli , Cento vola via (78-57 al 36`), nonostante i numeri di Gallo junior e quelli ,indesiderati , dei due arbitri.Due punti d pro per tutto l ambiente, ma l impressione che Giordani ha molto da lavorare…buono però questo brodino…

POST GARA: L `analisi di coach Giordani: «Primo tempo impauriti, sbagliavamo di tutto e di più, ho chiesto di essere sereni e giocare con tranquillità. Nella ripresa i ragazzi hanno risposto presente, mi è molto piaciuto l’atteggiamento in campo, Cinque volte hanno strisciato  il sedere per terra, sono queste le cose che fanno cambiare corso alle gare, Andreaus e Benfatto davvero bravi, ma non illudiamoci: la strada è ancora lunga, anche se ho visto alcuni segnali positivi».

PAGELLE TRAMEC

FONTECCHIO: meglio nella ripresa dove vola sopra gli avversari. Voto 6,5
CONTENTO: i falli lo penalizzano, da lustrare il mirino dall’arco. Voto 6
D`ALESSANDRO: non fa male ma quelle 3 stoppate prese urlano vendetta. Voto 6
DEMARTINI: decisamente meglio nella ripresa. Voto 6
BENFATTO: 7 falli subiti, 14 rimbalzi, 7/8 tl, domina nel pitturato anche se Paesano lo mette in difficoltà nel primo tempo. Voto 7
ANDREAUS: stopper difensivo su Ferrari, dalla lunetta è una sentenza, 6/7 per lui , bel regalo di compleanno. In crescita. Voto 6,5
CAROLDI: 8 falli subiti, 7 assist, 7/8 dalla lunetta, unico neo qualche tripla sbagliata di troppo. MVP per un capello di differenza rispetto a Benfatto. Voto 7
LOCCI: un altro giocatore rispetto all’oggetto misterioso che vagava in campo senza un perché. Continui cosi .Voto 6,5

COACH GIORDANI: come psicologo non è male. Rivitalizza Locci, poi si mette a zona per necessità, e la vince. Voto 6,5

PAGELLE MAMY

RESCA: fa il boia e l’impiccato peccato per le 8 perse.Voto 6,5
GALLINARI: davvero un giocatore dal potenziale devastante, questa stagione in B gli servirà moltissimo. Voto 6,5
GAY: altro ragazzino che non trema di fronte a giocatori più esperti. Voto 6
FERRARI: Andreaus e gli arbitri lo mandano in tilt. Voto 5,5
CRUSCA: gioca con generosità ma la mano è ibernata. Voto 5,5
PAESANO: primo tempo da sballo contro Benfatto, alla fine crolla ma onore anche a lui. Voto 6,5
SACCO: più play che guardia, ma senza Coviello mancano i suoi punti. Voto 5,5
OKEKE: il classe ’98 non ha paura di nessuno, faccia tosta da seguire con interesse. Voto 6

COACH VESCOVI: senza Coviello era dura in partenza, poi se anche gli arbitri non perdonano nulla ai suoi ragazzi. Elegante anche nelle proteste. Voto 6

Fotogallery a cura di Giovanni Anteri

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy