Serie B. Siena all’ultima in casa, è il turno della Sangio

Serie B. Siena all’ultima in casa, è il turno della Sangio

Commenta per primo!

Dopo il turno di riposo pasquale, smaltite le miliardi di calorie dei vari abbondanti pasti e le varie intense sessioni di allenamento al PalaEstra, si conclude con il derby con la, giusto per cambiare, la regular season della Gecom Mens Sana 1871 nel suo palazzetto, prima dell’ultimo match esterno, in terra lombarda della Sangiorgese. Partita insidiosa e di alta classifica, visto il primato solitario di Siena a quota 40 punti, con una incredibile striscia di successi, e il quarto posto di Livorno con 30 punti, 2 sconfitte e le ultime 3 vittorie. Piazzamento assicurato contro le inseguitrici Varese e Piombino, ma ancora in corsa, difficile, per il gradino più basso del podio. Insomma, la famosa “medaglia di legno” la ha quasi al collo.

Gecom che è prima per punti segnati, 1816, ed ha anche la miglior difesa, con 1507 subiti, con un grande differenza, +303, mentre CFG ne ha segnati 1781 e presi 1687, anche lei col plus di 94. La Pallacanestro Don Bosco, allenata da Daniele Quilici, si affida a Mattia Venucci, 15.7 punti in 30.25 3.5 assist, e Mario Gigena, con 14.6 punti in 27.13 minuti e 84% ai tiri liberi. I ragazzi di Coach Matteo Mecacci guidati dai quattro fritti e rifritti Luca Pigntti, Sebastian Vico, Alex Ranuzzi e Roberto Chiacig. Il Pigna a segno con 14.2 punti in 32.31 minuti e 54% da 2 punti, Seba con 12.3 punti in 29.38 minuti e 3.9 assist, Il Re Leone a referto 12.2 punti in 29.13 minuti e 38% dalla lunga distanza, Ghiaccio con 11.1 punti in 22.55 minuti e 8.9 rimbalzi.

Una partita che saprà sicuramente regalarci gradite sorprese ed emozioni quella che andrà in scena Domenica alle ore 18 in quel del Viale Achille Sclavo. Un possibile dentro/fuori dal podio per i Bianco rossi o la ennesima dimostrazione di solidità dei Biancoverdi?

Intanto n sede di Conferenza Stampa è presentato oggi, 10 aprile 2015, nei locali della Presidenza Storica di Mens Sana 1871, il nuovo marchio legato alla Gecom Mens Sana. Sulle maglie della prima squadra biancoverde, già a partire dalla prossima partita contro Livorno, sarà apposto il logo di DPI, Diamond Private Investment, società leader nel campo dell’intermediazione di diamanti.

Piero Ricci, Presidente Mens Sana 1871: “La collaborazione con DPI, che coincide con gli imminenti playoff e si allungherà per tutta la stagione prossima, è un passo importante per rendere più forte e solida la nostra società. Per noi un’importante attestazione di fiducia per affrontare le nuove sfide sportive e non solo, che la stagione in corso e quella prossima ci prospetteranno. Colgo quindi l’occasione, a nome di tutta Mens Sana 1871, per ringraziare pubblicamente la DPI, e l’A.D. Maurizio Sacchi, quest’oggi intervenuto. Mens Sana 1871 con il proprio impegno, dentro e fuori dal campo, farà di tutto per onorare questa prestigiosa partnership”.

Maurizio Sacchi, Amministratore Delegato DPI: “Diamond Private Investment” si avvia al decennale della fondazione (9 giugno 2015) e da domenica comparirà sulle gloriose maglie di Mens Sana: tutti noi dell’azienda leader nel mondo dei diamanti ci sentiamo onorati di far parte di una nuova sfida per nulla scontata e dunque particolarmente intrigante come quelle vissute nella nostra vita lavorativa. DPI e Mens Sana per certi versi hanno storie parallele ed entrambe rappresentano case history come aziende in crescita in un momento di crisi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy