Serie B: Sotto il Castello di Moncalieri si sogna una storica promozione

Serie B: Sotto il Castello di Moncalieri si sogna una storica promozione

E’ stata la rivelazione della Serie B, ad un passo dalla retrocessione un anno fa ed oggi in testa al girone A alla fine di una stagione regolare che ha sancito la crescita, soprattutto mentale e di consapevolezza, dei ragazzi di Moncalieri, ma ora si riparte da zero in quello che è a tutti gli effetti sarà un nuovo campionato che potrebbe portare alla Serie A2.

di Paolo Valezano, @PaoloValezano

Con ben quattro ragazzi di ritorno dalla fase finale del campionato Under 20, l’Allmag si prepara ad affrontare Crema con la consapevolezza di aver disputato un campionato ben al di sopra delle aspettative e di aver completato un processo di crescita che ora la colloca tra le più interessanti realtà del panorama cestistico nazionale a livello giovanile e non solo.
Nello scenario del Pala Ruffini, che si spera possa contare un pubblico più numeroso rispetto alle ultime partite, coach Pansa avrà l’opportunità di giocare tutte le eventuali terze partite delle serie play off. Naturalmente la speranza è quella di riuscire a chiudere almeno i quarti di finale già in gara due a casa dei rosanero domenica 7 maggio.
La formula dei playoff prevede una prima fase nella quale la PMS potrà incrociare le formazioni del girone B, che, almeno sulla carta, appare più competitivo del girone dei piemontesi, mettendo alla prova le reali possibilità dei gialloblù che non dovranno farsi ingannare troppo dalla posizione in classifica degli avversari che incontreranno continuando a fare leva su quella durezza mentale che li ha guidati in tutte le partite di questa stagione.
Potrebbe tornare utile l’esperienza della Coppa Italia che li ha già portati a verificare la qualità delle squadre degli altri gironi della Serie B. In ogni caso il patron Terzolo si era dimostrato disponibile ad un premio promozione già alla fine del girone di andata ed i tifosi si auspicano la conferma del coach Pansa qualsiasi sia l’esito del campionato.
La squadra è pronta e l’unica incognita potrebbe essere la tenuta fisica di alcuni senatori come Conti o Gioria con incontri tanto ravvicinati e poco tempo per recuperare, ma l’intelligente gestione di tutto il roster a disposizione da parte del coach e la freschezza dei giovani talenti di Moncalieri fanno ben sperare.
Palla a due di questo mini campionato, il 2 maggio alle 20:30. In riva al Po sperano che possa durare il più a lungo possibile, almeno fino al 10 o 11 giugno quando si disputeranno gli spareggi per la promozione in Serie A2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy