Serie B. Taranto, seconda vittoria contro Valdiceppo

Serie B. Taranto, seconda vittoria contro Valdiceppo

Dolce PalaMazzola per la Pu.Ma. Trading Taranto.

Commenta per primo!

PU.MA. TRADING TARANTO – SICOMA VALDICEPPO 71-64

Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Procacci , Fioravanti 16, Azzaro 15, Caldarola, Chiacig 19, Sacchetti, Di Salvatore 2, Veccari 2, Enhie, Bifulco ne. All: Putignano.

Sicoma Valdiceppo Perugia: Anastasi, Burini 9, Meschini 20, Orlandi 2, Meccoli 5, Negrotti 8, Casuscelli 3, Giovagnoli 2, Bracci 3, Panzieri 12. All. Pierotti.

Parziali: 23-15, 36-30, 52-49

Arbitri: Matteo Semenzato di Mirano (VE) e Diego Secchieri di Venezia. Usciti per falli: Panzieri (P, 4°q); Spettatori: 1000 circa.

Dolce PalaMazzola per la Pu.Ma. Trading Taranto. Seconda vittoria in campionato per il Cus Jonico che vince ancora al PalaMazzola, secondo successo di fila tra le mura amiche. Stavolta a cadere sotto i colpi dei rossoblu è stata la Sicoma Valdiceppo Perugia. Battuta 71-64 in una partita che Taranto ha comandato sin dalla palla a due meritando di vincere per quello che si è visto sul parquet. Chiacig piazza la doppia doppia, 19 punti + 11 rimbalzi ma non gli sono da meno Procacci, 17 punti, 3/3 da tre, Fioravanti 16 punti e Azzaro 15+7. Ma tutti mettono il loro mattone, Ehnie, Caldarola, Di Salvatore e Veccari, Sacchetti. Per avere la meglio su una Perugia mai doma trascinata da Meschini, 20 punti, e l’ex Panzieri, 12.

In quintetto per il Cus partono Azzaro, Chiacig, Procacci, Veccari e Caldarola. Per Perugia ci sono in campo Burini, Orlandi, Meschini, Casuscelli e Giovagnoli.

Casuscelli apre con una triple ospite. Procacci e Chiacig rispondono prontamente, in particolare il play cussino penetra, subisce fallo e segna il libero supplementare per il 7-3 al 3’. Chiacig lo imita, ancora tre punti per il 10-5 che poi una bella combinazione con Bracci e Burini riducono sul 12-9 al 5’. Procacci e Chiacig trascinano Taranto alternandosi al tiro, Meschini tieni in piedi Perugia ma è 23-15 Cus Jonico alla prima sirena.

Fioravanti scatenato a inizio secondo quarto, 5 punti in fila per il +11. Meschini però non si dà per vinto e risponde colpo su colpo, 30-20 al 13’. Ma ci mette un attimo Valdiceppo a tornare a contatto, due canestri di Negrotti e uno dell’ex Panzieri per lo 0-6 di break. Momento difficile per Taranto, time out Putignano, che non trova il canestro, perde palla e Panzieri schiaccia il -2 Perugia. Ci vuole tutta l’esperienza di Chiacig e Procacci per trovare i falli e i liberi e sbloccare il punteggio. Poi ancora Fioravanti infila il 36-30 che manda tutti all’intervallo.

Veccari esce dagli spogliatoi bruciando la retina, Fioravanti lo imita ben assistito da Procacci. Panzieri con una tripla tiene a -6 Perugia poi Azzaro si inventa un canestro per il 46-38 al 25’. Procacci in penetrazione segna il +10 PuMa Trading e costringe coach Pierotti al time out. Procacci risponde per le rime a Meccoli ma Taranto accusa ancora il finale di quarto, Meschini e Burini confezionano un mini-break che riporta in un amen Perugia a -1 prima del canestro a fil di sirena di Di Salvatore per il 52-49.

Inizio spettacolare di ultimo quarto per il Cus sull’asse Di Salvatore-Azzaro che schiaccia. Poi è Procacci ad andare fino in fondo per il 6-0 in un minuto, 58-49 e time out Sicoma. Che ritrova il canestro ma Azzaro è scatenato, con lui Ehnie al rimbalzo. Chiacig completa l’opera con un tapin per il +10 a 6’ dalla fine. Valdiceppo si affida ancora a Panzieri e Meschini che riportano sotto gli ospiti a -6 ma Azzaro completa il suo repertorio giornaliero con la tripla del 66-56 a 2’ dalla fine. Ma non è finita, Meschini la riapre ancora una volta ed allora ci vuole il punto esclamativo di Chiacig che prende il rimbalzo sul libero sbagliato da Fioravanti a appoggia di tabella il 71-64 finale che fa esplodere i mille circa che hanno dato fiducia a questi ragazzi.

FONTE: Uff. Stampa CUS Jonico Basket Taranto

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy