Serie B – Taranto senza scampo a Campli

Serie B – Taranto senza scampo a Campli

Niente da fare per la Pu.Ma. Trading Taranto che torna dalla seconda trasferta consecutiva in Abruzzo con una pesante sconfitta in casa della Globo Infoservice Campli.

Commenta per primo!

GLOBO INFOSERVICE – PU.MA. TRADING TARANTO 83-45

Globo Inforservice Campli: Bottioni 17, Serroni 8, Duranti 5, Serafini 4, Salafia 10, Gatti 15, Nardi, Norbedo 7, Petrucci 15, Scortica 2, Ponziani ne. All.: Millina.

Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Fioravanti 9, Azzaro 11, Enhie ne, Di Salvatore, Caldarola 2, Pancallo ne, Procacci 8, Chiacig 13, Veccari 2, Sacchetti. All: Putignano.

Parziali: 21-6, 30-16,

Arbitri: Barilani di Roma e Grappasonno di Lanciano (Ch). Usciti per falli: Procacci e Serroni.

Niente da fare per la Pu.Ma. Trading Taranto che torna dalla seconda trasferta consecutiva in Abruzzo con una pesante sconfitta in casa della Globo Infoservice Campli. La terza di fila, la prima netta di questa stagione. Troppo forte Campli ancora imbattuta potenzialmente prima in classifica in attesa di recuperare una partita. La buona notizia per coach Putignano è il rientro di Chiacig, ovviamente ancora un po’ arrugginito dopo quasi un mese di stop forzato ma comunque autore di 13 punti, migliore dei rossoblu che hanno 11 punti da Azzaro, 9 da Fioravanti e 8 da Procacci. Quattro uomini in doppia cifra per i padroni di casa trascinati da Bottioni, Petrucci, Gatti e Salafia.

Coach Putignano recupera Chiacig e parte con “Ghiaccio” in quintetto con Fioravanti, Procacci, Azzaro e Sacchetti. Coach Millina risponde con Bottioni, Serafini, Salafia, Petrucci e Serroni.

Bottioni, Salafia e Serafini fanno subito male al Cus Jonico che va sotto 6-0. La partita dei rossoblu comincia con 2’ di ritardo, Procacci si guadagna e segna due liberi. I canestri di Serroni e Azzaro non cambiano la sostanza a metà primo quarto, 8-4. Procacci e Sacchetti cercano ma non trovano la tripla dell’aggancio, Serroni invece trova tre liberi in fila per l’11-4. Taranto non reagisce, non trova la via del canestro nonostante i cambi di Putignano. Bastano invece due graffi di Gatti da tre punti per far volare Campli sul 19-4 (11-0 di break). Procacci rompe ancora il digiuno cussino ma Bottioni segna il 21-6 per Campli alla prima sirena.

Veccari comincia bene il secondo quarto per la Pu.Ma. Trading che vede tornare a segnare anche Chiacig per il 23-11, timido tentativo di rientrare per gli ospiti che vengono ricacciati a -16 da Bottioni, 27-11 al 16’. Ci vuole un gioco da tre punti di Chiacig per il -12 ed in un quarto in cui si segna pochissimo (9-10 il parziale) anche un paio di liberi messi a segno da Campli valgono il 30-16 all’intervallo.

Dopo il riposo Campli prova a chiudere i conti e di fatto ci riesce piazzando un 11-0, Salafia e tripla di Serroni, per il 38-16 che “segna” la partita. Anche se Azzaro prova a scuotere i rossoblu ma Salafia e Serroni puniscono ancora Taranto ricacciandola a -23 a metà terzo quarto. Fioravanti schiaccia scuotendo anche la sua di partita, due canestri in fila, ma la tripla di Gatti rende vano ogni tentativo di riaprire la partita del Cus che finisce a -30 nonostante i liberi di Procacci, 59-29.

Non ci sarebbe più bisogno ma Petrucci piazza due triple della staffa a cavallo del canestro di Chiacig in avvio di ultimo quarto. Il resto è materia utile per le statistiche ma non per la partita decisa da tempo con la Pu.Ma. Trading Taranto che pensa già al pronto riscatto tra sette giorni al PalaMazzola contro Rimini.

FONTE: Uff. Stampa CUS Jonico Basket Taranto

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy