Serie B. Tassone decide sulla sirena, l’Allmag batte Pavia 64-63

Serie B. Tassone decide sulla sirena, l’Allmag batte Pavia 64-63

Con 2” sul cronometro e i pavesi in vantaggio 61-63, l’ex della partita ha completato la sua bella prestazione balistica realizzando il canestro della vittoria in precario equilibrio, facendo esplodere il PalaEinaudi di Moncalieri.

Commenta per primo!

L’Allmag PMS Basketball non molla fino all’ultimo secondo e supera l’Edimes Pavia per 64-63 grazie a una tripla sulla sirena di Maurizio Tassone: con 2” sul cronometro e i pavesi in vantaggio 61-63, l’ex della partita ha completato la sua bella prestazione balistica realizzando il canestro della vittoria in precario equilibrio, facendo esplodere il PalaEinaudi di Moncalieri. Vittoria conquistata con grande carattere dai gialloblù, che dopo aver condotto per lunghi tratti del match hanno subito il sorpasso di Pavia al 34’: nel finale concitato la squadra di Vandoni è sembrata più fredda, segnando quello che ai più è apparso come il canestro decisivo con Ferri. A ribaltare definitivamente la partita ci ha pensato Tassone con l’azione prima raccontata.
Prova corale degna di nota quella dell’Allmag, che ha mandato a referto 8 giocatori, su cui spiccano le prestazioni di Gioria (22 punti, 8/9 da 2, 1/3 da 3, 3/4 tiri liberi, 8 rimbalzi, 2 assist, 6 falli subiti) e Tassone (17 punti con 5/11 da 3); stravinta la lotta a rimbalzo dall’Allmag, che ha conquistato 48 rimbalzi contro i 23 di Pavia; per l’Edimes il miglior marcatore è stato Venturelli, autore di una seconda metà di partita strepitosa, seguito da Buscaino con 20.
LA CRONACA – Dopo un primo quarto equilibrato, chiuso sul 20-20 dalle due squadre con Gioria e Buscaino in particolare evidenza (8 punti a testa), nel secondo periodo l’Allmag, ancora grazie alle iniziative di Gioria supportato da Di Bonaventura, ha piazzato il parziale di 12-2 che ha fissato il punteggio sul 32-22 del 15’. L’attacco PMS ha avuto grande impulso alla manovra dai lunghi Cattapan, Conti, Trovato e Pichi, bravi in attacco a muovere la palla giocando il pick and roll con grande intelligenza e in difesa a contenere la forza esplosiva di Pavone. Coach Vandoni ha alternato la zona alla matchup e alla difesa individuale, preparando il terreno alla volata finale, riuscendo anche grazie ai canestri di Buscaino a chiudere a metà gara sul 39-32.
Nel terzo parziale un grande Tassone e Gioria portano l’Allmag sul 45-34 del 26’, Buscaino Zennaro e Venturelli confezionano il controbreak per il 48-44: un canestro di Gioria sulla sirena chiude il terzo periodo sul 50-44.
Nell’ultima frazione Trovato apre le marcature per il +8, Venturelli piazza la tripla del -5, Conti trova il piazzato del 54-47. L’attacco PMS si blocca, Venturelli si scatena e con altri 7 punti alimenta il parziale di 9-0 che porta il punteggio sul 54-56 del 36’. Tassone riporta in vantaggio la PMS con la tripla del 57-56, Buscaino fa cambiare nuovamente la conduzione della partita, Smorto in penetrazione e Conti dalla lunetta firmano il 61-58 con 1’38” da giocare. La freddezza di Fossati lo porta a realizzare il canestro del 61-61 dall’arco dopo aver sbagliato le precedenti tre conclusioni, l’Allmag attacca ma Cattapan sbaglia entrambi i liberi e lascia 24” da giocare a Pavia con il punteggio di parità. L’azione della squadra di Vandoni permette a Ferri di segnare il canestro del 61-63 che sarebbe valso la vittoria, se il finale targato Tassone non avesse regalato una grande gioia sportiva al pubblico del PalaEinaudi.

ALLMAG PMS BASKETBALL-EDIMES PAVIA 64-63
(20-20, 39-32, 50-44)
PMS: Gioria 22, Agbogan 3, Tassone 17, Di Bonaventura 5, Trovato 2, Baldasso, Smorto 5, Cattapan 2, Conti 8, Pichi. All.: Jacomuzzi. Ass.: Siclari, Mosso.
PAVIA: Fossati 5, Mabilia 1, Zennaro 7, Buscaino 20, Ferri 9, Mustacchio ne, Zanotti, Venturelli 21, Pavone, Schiano. All.: Vandoni. Ass.: Vercelli, Landini.
ARBITRI: Calella e Bianchi.

FONTE: Uff. Stampa PMS Basketball

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy