Serie B. Teramo, con il raduno di oggi inizia ufficialmente la stagione

La presentazione della squadra a stampa e tifosi si è svolta presso la sede sociale.

Commenta per primo!

Inizia oggi, 18 Agosto, la stagione 2016/17 della Teramo Basket 1960. La squadra e la società si sono radunate oggi presso la sede sociale in centro città, e nel pomeriggio i ragazzi inizieranno ufficialmente la preparazione atletica agli ordini del preparatore Crocetti.

Il presidente Ermanno Ruscitti è stato il primo a prendere la parola, ringraziando i soci e dando una linea guida di quello che sarà il futuro prossimo della società: “La città di Teramo aveva bisogno di tornare a respirare pallacanestro di un certo livello. Quando abbiamo creato la società noi soci ci siamo posti questo come obiettivo primario, e dopo soli due anni siamo riusciti a raggiungere la serie B. Non va sottovalutato comunque il successo ottenuto lo scorso anno, nel quale siamo riusciti a portare al palazzetto più di mille persone per la finale regionale. Siamo ancora una piccola realtà, ma anche molto ambiziosa!

Dopo il presidente è intervenuto il presidente del Comitato Regionale FIP Abruzzo Francesco Di Girolamo, che ha anche lui espresso grande entusiasmo per questo ritorno: “Ho accolto volentieri la richiesta di ripescaggio di Teramo perché so che dietro c’è una società solida e che lavora con serietà. Sono convinto, inoltre, che questo sia l’inizio di un percorso che potrebbe riportare il basket teramano ai vertici di qualche anno fa, ho fiducia nel presidente Ruscitti“.

Presente, in rappresentanza dell’amministrazione del comune di Teramo, l’assessore allo sport Roberto Canzio: “Nel portare il saluto del Sindaco e di tutta la giunta auguro buona fortuna alla Teramo Basket per l’inizio della sua avventura in serie B. L’importante sarà mantenere un impegno costante per rilanciare definitivamente la pallacanestro locale“.

Terminate le ufficialità, alcuni membri della squadra si sono espressi su quali siano le loro sensazioni per la stagione, che Teramo inizierà fra le mura amiche ospitando Palestrina. Coach Piero Bianchi si è detto molto soddisfatto del roster che si è venuto a creare: “Solamente tre settimane fa abbiamo avuto l’ufficialità del ripescaggio, non avevamo grandi risorse e soprattutto non avevamo molto tempo: per quelli che erano i mezzi a disposizione la società ha fatto un ottimo lavoro. L’obiettivo minimo è la salvezza, ma sono convinto che ci toglieremo qualche bella soddisfazione quest’anno: non ci poniamo limiti“. Oltre al coach ha parlato anche il giovane Lorenzo Nolli, alla sua prima esperienza nella categoria: “Essendo l’unico membro della squadra originario di Teramo sono molto contento che la società abbia voluto darmi ancora fiducia, spero di riuscire a dimostrare al coach il mio valore dando il 100% in ogni allenamento e ogni volta che scenderò in campo. Siamo una buona squadra sulla carta, ma comunque è il primissimo approccio ad un campionato nazionale: non conosciamo nessuno, ma nessuno conosce noi, credo che questo possa essere un vantaggio da sfruttare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy