Serie B. Udine, con Bergamo è antipasto di playoff

Serie B. Udine, con Bergamo è antipasto di playoff

Domenica sera, alle ore 18, al palasport ItalCementi di Bergamo, andrà in scena la penultima giornata di ritorno del campionato di Serie B girone B tra CoMark Basket Bergamo e Apu Gsa Udine.

Le due squadre lottano entrambe per importanti obbettivi per la fine della regular season. Bergamo è in classifica a 32 punti, al quinto posto, in compagnia di Gagà Orzinuovi e Urania Milano. La lotta è serrata e Bergamo, dopo una stagione che ha dello strepitoso, è una delle sorprese del campionato, e meriterebbe il quinto posto in graduatoria. Domenica scorsa, LA Comark ha battuto senza grossi problemi la ormai retrocessa Trieste. Udine si trova invece in lotta con Bologna e Montichiari per la seconda posizione, stante l’ormai certo primo posto di una imperiosa Cento. Udine dovrà giocare a Bergamo e poi in casa, al Benedetti, contro Crema. Tra le due, la partita che certamente preoccupa maggiormente gli addetti ai lavori udinesi è sicuramente la sfida di domenica, e per le motivazioni alle stelle che avranno le due squadre, e per il fatto che giocatori e tifosi ricordano bene la pericolosità dei bergamaschi che, all’andata, riuscirono ad imbrigliare il gioco udinese e ad uscire imbattuti dal palazzetto friulano. I giocatori udinesi, vogliono mantenere la seconda posizione in classifica che consentirebbe loro di andarsi a scontrare con la settima in classifica (attualmente L’Urania Milano) ma anche di avere almeno fino in semifinale il beneficio del campo a favore. I giocatori di coach Corpaci  (che avrà tutti a disposizione), avranno dalla loro la voglia di rivalsa sportiva nei confronti dei bergamaschi, meritatamente vincenti all’andata. La partita viene vista da parte dei friulani molto insidiosa per il modo di giocare di Bergamo. La squadra lombarda, sa chiudersi a riccio in area e limita molto bene le linee di passaggio ai portatori di palla avversari. Magari non pratica un gioco bellissimo da vedere ma molto intenso, specie dal punto difensivo e questo, alle volte, fa latitare lo spettacolo, ma comunque è un basket estremamente efficace. Anche Udine, pur avendo bocche da fuoco importanti, pratica un gioco molto difensivo ed in attacco, pratica un gioco molto ragionato.

Bergamo in attacco si affida molto alla vena realizzativa di Marco Bona, un crack per la categoria e Simone Cortesi, giocatore in grado di mettere in difficoltà le difese avversarie per la sua versatilità . Sa giocare sia sotto le plance, ma anche da fuori, in quanto dotato di ottima mano. La Co.Mark si affida anche all’esperienza dei centri Chiarello e Masper, che sarà da valutare per la sfida di domenica. Corpaci, dalla sua, durante la settimana ha lasciato Zacchetti a riposo precauzionale e ha recuperato Gionata Zampolli dalla scavigliata subita in allenamento. Zampolli festeggerà durante la gara la convocazione agli europei di basket 3vs3 a Baku in Azerbaigian che si disputeranno in giugno. Udine dovrà cercare di dare intensità e ritmo alla partita sin da subito. Se ciò non succedesse, la squadra di Corpaci deve giocare con pazienza e cercare di aprire la “scatola di Pandora” che nuovamente gli preparerà Bergamo.

Nel roater di coach Galli si annoverano dunque giocatori come Masper, incerto per la gara di domenica, giocatore del 73 di 208cm da 9 punti, 4 rimbalzi di media. Sicuri del match saranno Chiarello, giocatore del 78 di 205’cm da 9 punti, 5 rimbalzi e 1 assist; Mercante, giocatore del 90 di 197 cm da 9 punti, 5 rimbalzi e 1 assist; Bona, giocatore dell’89 di 192 cm da 19 punti, 6 rimbalzi e 3 assist; Cortesi, giocatore dell’85 di 196 cm da 11 punti, 8 rimbalzi e 1 assist; Magini, giocatore dell’88 di 190 cm da 7 punti, 3 rimbalzi e 4 assist; Guffanti, giocatore dell’87 di 194 cm da 4 punti, 2 rimbalzi e 1 assist; Zanelli, giocatore del 76 di 195 cm da 7 punti, 1 rimbalzo e 1 assist; Azzola, giocatore del 94 di 190 cm da 3 punti e 1 rimbalzo; Delebili, giocatore del 92 di 192 cm da 1 punto di media; Milovanovic, giovane promessa della squadra Bergamasca, giocatore del 96 di 202 cm da 1 punto e 1 rimbalzo.

Probabile quintetto Bergamo: Chiarello- Mercante- Bona- Cortesi- Magini.

Probabile quintetto Udine: Zacchetti-Pilotti-Piazza-Di Viccaro-Poltroneri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy