Serie B. UFFICIALE: Alto Sebino, arriva Giovanni Rugolo

Serie B. UFFICIALE: Alto Sebino, arriva Giovanni Rugolo

Ha disputato la sua ultima partita con Matera contro Jesi, il 31 gennaio scorso, e da oggi vestirà la casacca della Vivigas Alto Sebino.

Commenta per primo!

L’obiettivo della stagione della Vivigas Alto Sebino rimane quello di conquistare una salvezza tranquilla, evitando i play out.

A questo punto del campionato, con le difficoltà incontrate e la classifica molto corta, la società sebina ha deciso di inserire nel roster guidato da coach Crotti un altro giocatore di assoluto rilievo.

Si tratta della guardia classe 1981 Giovanni Rugolo, in uscita da Matera (A2), con cui ha disputato 19 partite realizzando 91 punti con queste percentuali: 15/34 da due, 9/33 da tre e 34/35 ai liberi.

Il giocatore calabrese, cresciuto nelle file della Viola Reggio Calabria, vanta un curriculum di tutto rispetto. Spiccano certamente i due anni passati proprio con la squadra della sua città nella massima serie nazionale, ma non sono da meno tutte le altre esperienze vissute, partendo da Catania (B2), passando per Firenze (B1), San Severo (B2), Cestistica Argenta (B Ecc.), Casale Monferrato (Lega2), S. Severo di Puglia, per tornare alla Viola Reggio Calabria prima di approdare a Matera a ottobre del 2015. Ha disputato la sua ultima partita con Matera contro Jesi, il 31 gennaio scorso, e da oggi vestirà la casacca della Vivigas Alto Sebino.

Un giocatore di grande esperienza e capacità, chiamato a sostenere in questo finale di stagione i quattro senior della nostra squadra e a contribuire al percorso di crescita degli under.

Queste le dichiarazioni ufficiali del G.M. Roberto Drocchi: “Diamo il benvenuto a Giovanni nel gruppo Alto Sebino e prima di tutto vorrei ringraziare il Presidente Baroni per aver fatto questo sforzo supplementare, al fine di non lasciare nulla di intentato per centrare il prima possibile l’obiettivo salvezza. Se il campionato fosse finito domenica saremmo salvi, seppure a fatica, ma mancano invece 7 gare di cui almeno 3 scontri diretti, e pensiamo che l’esperienza e la voglia di un giocatore come Rugolo possano esserci molto utili. Il nostro progetto, che era e resta quello di valorizzare un gruppo di ragazzi under molto interessante, non viene ovviamente meno, anzi l’arrivo di un senior nelle ultime decisive gare potrà da un lato sgravare di alcuni minuti e responsabilità i quattro senior, che certamente sono stati sottoposti per tutta la stagione ad un duro lavoro, e dall’altro aiutarci a far crescere ancora di più i ragazzi con il giusto esempio. Non dimentichiamo tra l’altro che il caldo finale di stagione della serie B coincide di fatto con l’altrettanto caldo finale dell’under 20, con la nostra squadra che si sta giocando con ottimi risultati l’accesso alle finali nazionali, e che in ogni caso potrebbe anche avere l’interzona a metà aprile”.

Rugolo sarà a disposizione di coach Crotti già domenica, per la sfida casalinga contro Padova, una partita che è ancora uno scontro diretto per la salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy