Serie B. UFFICIALE: Bisceglie conferma Gambarota e Torresi, Devil Medizza a Cecina

Serie B. UFFICIALE: Bisceglie conferma Gambarota e Torresi, Devil Medizza a Cecina

Commenta per primo!

Due capisaldi essenziali per la costruzione del nuovo roster dell’Ambrosia Basket Bisceglie. Non c’è modo migliore e più adatto per definire Mauro Torresi e Giovanni Gambarota, riconfermati in organico dal club per la stagione 2015-2016.

La guardia di Fermo e l’ala di Barletta giocheranno ancora per i colori nerazzurri. Il marchigiano, in particolare, sarà per la quarta annata un giocatore dell’Ambrosia e continuerà a detenere i galloni di capitano del team proprio nel torneo in cui, per la prima volta nella storia, Bisceglie si misurerà con le realtà cestistiche della sua regione d’origine.

Trascinatore talvolta poco appariscente ma spesso efficace e mortifero col suo tiro dalla lunga distanza, Torresi ha rappresentato perfettamente la maturazione del progetto nerazzurro avviato nel 2012-2013, che ha portato la squadra a una finale e una semifinale playoff.

Quarto anno con la canotta dei Lions anche per Gambarota. Tornato a Bisceglie nel 2013-2014 dopo due stagioni a suon di canestri con la squadra della sua città, l’esterno è cresciuto esponenzialmente, diventando un giocatore completo e di categoria, protagonista non soltanto nella metà campo difensiva degli ultimi due tornei di vertice dell’Ambrosia.

Elemento di raccordo sul piano tattico per sfruttare i mis-match, forte a rimbalzo e scaltro nelle letture del gioco, Giovanni Gambarota sarà, insieme al capitano Mauro Torresi, uno dei pilastri su cui poggerà la squadra che sarà affidata a Valerio Corvino.

 Nei prossimi giorni saranno comunicati ulteriori movimenti di mercato. La definizione del roster Ambrosia procede speditamente, grazie al lavoro del direttore sportivo Sergio Di Nardo, sempre attento nel monitoraggio della situazione e pronto a sintetizzare i desideri della società coniugandoli alle sensibilità tecniche del nuovo allenatore.

Nel frattempo, ancora un colpo importante per la formazione della GR Services, che aveva bisogno di un lungo per completare il reparto e l’ha trovato nel 25enne Devil Medizza, 200 cm, lo scorso anno ad Oleggio, con cui ha giocato una media di 30 minuti a gara, mettendo a segno 11 punti di media, e risultando quindi il terzo miglior marcatore della squadra. Grande arpionatore di rimbalzi con 8,5 per gara, quasi equamente distribuiti tra difensivi ed offensivi, Medizza è la pedina ideale per completare un reparto che anche nella scorsa stagione è stato molto importante per la cavalcata rossoblù. Triestino di nascita, Medizza, che ha mosso i primi passi con la Servolana, ha fatto parte della formazione di Trento nell’anno della promozione in A2, per poi giocare con le maglie di Piacenza e di Francavilla, prima di trasferirsi nella scorsa stagione ad Oleggio, nello stesso girone del Basket Cecina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy