Serie B. UFFICIALE: Cento, lo sponsor sarà ancora Tramec

Serie B. UFFICIALE: Cento, lo sponsor sarà ancora Tramec

Commenta per primo!
La ASD BENEDETTO XIV è estremamente soddisfatta di annunciare l’estensione dell’accordo con la TRAMEC RIDUTTORI, main sponsor biancorosso anche per la prossima stagione sportiva. A dare la notizia è stato il presidente Silvio Canelli, che ha voluto puntualizzare: «Siamo davvero orgogliosi di poter legare il nostro prestigioso nome a quello altrettanto prestigioso di Tramec, che sarà il nostro principale sponsor per il quinto anno consecutivo. Tramec non è soltanto uno sponsor per noi, ma è una parte della nostra famiglia. Lo dimostrano, tra le tante, la loro partecipazione alla cena di fine stagione organizzata dagli Old Lions presso la Coccinella Gialla e l’invito a pranzo che lo stesso Dottor Girotti ha rivolto a società, staff tecnico e atleti per domenica 28 giugno, data in cui ci ritroveremo per mandare definitivamente in archivio la scorsa stagione sportiva e aprire un nuovo meraviglioso capitolo nella storia di questa società, che parteciperà al prossimo campionato di Serie B, che è il campionato nazionale più importante dopo la Serie A e la A2, col marchio Tramec sulla divisa.».
Nel frattempo, stando alle prime indiscrezioni, la prossima Serie B vedrà ai nastri di partenza 64 squadre, suddivise in 4 gironi da 16. La Tramec, in particolare, dovrebbe essere inserita nel girone B con le sei toscane (Bottegone, Cecina, Livorno, Monsummano, Piombino e San Miniato), le cinque corregionali (Faenza, Forlì, Piacenza, Rimini e Santarcangelo), le due friulane (Pordenone e Udine) e le due venete (Padova e Vicenza). Invariata la formula, per la quale accederanno ai play off le prime otto classificate di ciascun girone (con quarti al meglio delle tre gare, semifinali e finali al meglio delle cinque) e spareggio in campo neutro per le vincenti dei quattro gironi, che si contenderanno le tre promozioni in palio.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy