SERIE B UFFICIALE – Chieti, un altro tassello under con Daniele Cocco

SERIE B UFFICIALE – Chieti, un altro tassello under con Daniele Cocco

Con Daniele il roster teatino è prossimo alla chiusura, mancando dell’ultimo tassello under che verrà presentato nei prossimi giorni.

di La Redazione

La Teate Basket Chieti ufficializza la chiamata in prima squadra per Daniele Cocco, ala grande da 193 cm classe 2001, capace di avere un buon rendimento tanto nel pitturato quanto dal perimetro.

Con Daniele il roster teatino è prossimo alla chiusura, mancando dell’ultimo tassello under che verrà presentato nei prossimi giorni. Al pari di Luca Berardi, anche Cocco sarà impegnato nel doppio impegno della Serie B e della C Silver con l’Asd Chieti Basket, con la quale disputerà anche il campionato Under 18 regionale.

Daniele giocherai con la Teate Basket Chieti, dopo la tua trafila giovanile con l’Asd Chieti Basket con la quale hai anche vinto la Serie D lo scorso anno: cosa ti aspetti da quest’esperienza in Serie B come under?

“Dopo che sono cresciuto con l’Asd Chieti Basket e dopo aver avuto la possibilità di vincere anche il campionato di Serie D lo scorso anno, per la prossima stagione potrò lavorare con giocatori professionisti che hanno molta più esperienza di me. Sarà molto motivante e fonte di grande crescita personale. Pertanto mi aspetto da questa chiamata un anno intenso e impegnativo”.

Allo stesso tempo disputerai un altro campionato senior quale la C Silver: che effetto fa poter crescere in un altro torneo comunque impegnativo come questo?

“L’impegno con la Serie C Silver non è per nulla meno importante di quello con la Serie B, anzi: credo che sarà fondamentale metterci la stessa intensità. Sicuramente in C credo che potrò ritagliarmi un minutaggio più consistente, provando a mettere in pratica i consigli e gli accorgimenti che riceverò nel corso degli allenamenti con la prima squadra”.

Oltre a stare con i “grandi”, la tua formazione giovanile proseguirà con l’Under 18 in cui sicuramente sfrutterai tutta l’esperienza accumulata negli allenamenti settimanali con la prima squadra, vero?

“Questo è assolutamente certo: penso che allenarmi con due squadre senior mi aiuterà sia tecnicamente a migliorare nel gioco individuale ma mi offrirà anche la possibilità di farmi trovare sempre nella miglior condizione psico-fisica migliore”.

FONTE: Area Comunicazione Teate Basket Chieti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy