Serie B. UFFICIALE: Colpo Montegranaro, arriva dall’Eurobasket Marcelo Dip

Il nuovo pivot giallo-nero viene dell’esperienza dello scorso anno in quel di Roma, che lo ha visto protagonista assoluto nella cavalcata verso la promozione in A2 con una stagione da 12,5 punti e 8,1 rimbalzi di media.

Commenta per primo!

La Poderosa Basket S.S.D. è lieta di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione dell’atleta Marcelo Dip, proveniente dall’Eurobasket Roma (serie B, girone C). Pivot, 205 centimetri, il nuovo lungo giallonero è argentino ma in possesso di passaporto italiano (i bisnonni sono partiti da Udine in direzione Sudamerica). Classe 1984, abbiamo imparato a conoscere bene il nuovo centrone giallonero nelle due sfide della passata stagione contro l’Eurobasket, nelle quali ha sfoderato altrettante grandi prestazioni: 16 punti con 7/9 da 2 e 11 rimbalzi nella semifinale di IG Basket Cup di Rimini Fiera, 19 punti con 6/11 dal campo e 13 rimbalzi alle Final Four di Montecatini.

Prestazioni che non sorprendono di certo, dato che Dip è ormai un veterano dei campionati italiani. A portarlo alle nostre latitudini, nell’ormai lontano 2004, era stato il Basket Livorno, che nella stagione 2004/2005 lo aveva diviso tra prima squadra (12 partite a referto in serie A) e Under 21. Il suo peregrinare per lo Stivale, però, è iniziato davvero l’anno dopo, nell’estate 2005, con la prima esperienza vera tra i senior con la casacca di Ribera in serie B d’Eccellenza. Da giovane di belle speranze, il pivottone argentino diventa una certezza ed inizia il suo girovagare: prima risale verso Catanzaro, dove disputa la stagione 2006/2007, poi l’anno dopo si avvicina alle terre dei suoi avi firmando a Gorizia, in entrambi i casi disputando il campionato di serie B2. Nel 2008 sbarca per la prima volta nelle Marche, chiamato dall’ambiziosa Recanati per dare l’assalto al campionato di serie C1 che puntualmente a fine stagione finisce nelle mani dei leopardiani con il pivottone oriundo assoluto protagonista. Recanati non lo trattiene e allora lui se ne va a Reggio Calabria, dove con la casacca della prestigiosa Viola centra i playoff di serie B dilettanti. I leopardiani ci ripensano nel 2010, richiamando il centrone per posizionarlo nel cuore dell’area nella loro prima esperienza in A Dilettanti. Nel 2011 riscende al piano di sotto con la casacca di Martina Franca, poi si sposta a Pescara, dove nel 2013/2014 disputa il campionato di Dnb volando a 13,1 punti e 7,1 rimbalzi di media. Due stagioni or sono Omegna lo porta in serie A2 Silver, prima dell’esperienza dello scorso anno in quel di Roma, che lo ha visto protagonista assoluto nella cavalcata verso la promozione in A2 con una stagione da 12,5 punti e 8,1 rimbalzi di media.

Queste le prime parole del nuovo giocatore della Poderosa: “Sono molto felice della scelta che ho fatto. Arrivo in una società importante, della quale mi è stato sempre parlato molto bene e nella quale si sente una fame di vittoria assurda. Quella stessa che ho io. Già la scorsa stagione è stata positivissima per la Poderosa, con il campionato vinto e la promozione sfuggita soltanto a causa del meccanismo delle Final Four che lasciava fuori una delle vincitrici di quattro gironi. Se saremo in serie B, speriamo sia l’anno giusto. Non è stata una scelta di soldi la mia, avevo offerto più remunerative ma ho voluto dire sì a Montegranaro perché convinto dal progetto e dall’entusiasmo che ho percepito”.

FONTE: Ufficio Stampa Poderosa Basket S.S.D. Montegranaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy