Serie B. UFFICIALE: Crema, il settore giovanile affidato all’ex Barcellona “Ciccio” Trimboli

Serie B. UFFICIALE: Crema, il settore giovanile affidato all’ex Barcellona “Ciccio” Trimboli

Autore di una splendida cavalcata dalla C2 alla Serie A2 che ha caratterizzato gli anni d’oro della pallacanestro barcellonese, Trimboli da quest’anno sarà il responsabile del settore chiave, nonché uno dei più delicati dell’intera Pallacanestro Crema: il settore giovanile.

Commenta per primo!

Aria di cambiamenti anche nel settore giovanile in casa Pallacanestro Crema: In arrivo Francesco “Ciccio” Trimboli. Autore di una splendida cavalcata dalla C2 alla Serie A2 che ha caratterizzato gli anni d’oro della pallacanestro barcellonese, Trimboli da quest’anno sarà il responsabile del settore chiave, nonché uno dei più delicati dell’intera Pallacanestro Crema: il settore giovanile. “Ho cominciato fin da piccolo a giocare a basket e mi sono subito appassionato a questo sport. Ho fatto tutte le giovanili a Barcellona (Barcellona Pozzo di Gotto, provincia di Messina ndaper poi passare in prima squadra facendo l’undicesimo uomo in A2. È stata un’esperienza bellissima che ricorderò per sempre” le sue prime parole tra le fila dei coach biancorossi. Notevole la sua esperienza in tutte le categorie della pallacanestro, sia come giocatore “ho continuato a giocare facendo i campionati dalla C2 fino alla B2 vincendo 2 campionati” che come coach “Iniziai come assistente in C1 facendo anche settore giovanile fino ad arrivare lo scorso anno a fare il capo allenatore in A2. In questo arco di tempo ho avuto la fortuna di lavorare con grandissimi allenatori (Martelossi, Gramenzi, Pancotto, Calvani, Ducarello, Sacco, Perdichizzi,) ma soprattutto con il mio mentore Nino Coppolino. Quest’anno la svolta: il settore giovanile di Crema “Mi hanno parlato molto bene della società e delle persone, calarmi in una nuova realtà mi sa di sfida per me, e Crema secondo me è il posto ideale” e l’obiettivo della stagione “Fare meglio possibile per il basket Crema, cercando di far crescere i ragazzi del settore giovanile non solo dal punto di vista tecnico ma anche etico e morale”

FONTE: Uff. Stampa Pall. Crema

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy