Serie B. UFFICIALE: Falconara, altri due colpi da categoria superiore con Maganza ed Eliantonio

Serie B. UFFICIALE: Falconara, altri due colpi da categoria superiore con Maganza ed Eliantonio

Commenta per primo!

Centimetri, fisicità e muscoli per la Sandretto Basket Falconara che ufficializza l’ingresso nel proprio roster di due elementi che andranno a
formare l’ossatura del reparto lunghi della squadra di coach Reggiani. Marco Maganza e Giacomo Eliantonio vestiranno infatti il bianconero e vanno così ad aggiungersi ai già noti innesti di  Micevic, Ruini, Di Viccaro e al confermato Pozzetti.

Nato a Gemona del Friuli l’11 novembre 1991, Marco Maganza è un prodotto delle giovanili udinesi. Arriva in  pianta stabile in prima squadra nella stagione 08/09 dopo qualche apparizione nelle biennio precedente. Nei due anni successivi è a Brescia e Trieste entrambi  nel campionato DNA. Nel 2012/2013 l’arrivo nelle Marche in quel di Recanati dove conosce l’attuale DS falconarese Chiodoni allora nello staff dirigenziale leopardiano. Dopo il buon campionato in gialloblu  (33 presenze, 17 minuti, 5.8 punti e 5 rimbalzi di media a uscita) nel campionato 13/14 si trasferisce a Matera mentre l’anno scorso ha indossato la canotta dell’Andrea Costa Imola sempre in A2 Silver disputando una stagione contraddistinta da un ottimo avvio tale da fargli meritare l’ingresso nel quintetto base di coach Ticchi. Nel
corso della stagione si è poi assestato su un livello eccellente chiudendo la sua esperienza imolese con 25’, 8.9 punti e 6,8 rimbalzi di media. I suoi 204 cm fanno di Maganza un centro puro in possesso di una buona esperienza maturata interamente in categorie superiori nonostante la giovane età. Pedina che sicuramente avrà un ruolo cardine all’interno del rinnovato e ambizioso roster della Sandretto Basket.

Ternano, classe 1988, ha compiuto 27 anni lo scorso 11 luglio, Giacomo Eliantonio arriva alla Sandretto Falconara dopo l’ottimo campionato giocato in A2 Silver con la maglia di Recanati. Un lungo di 206 cm che il DS Chiodoni non si è fatto sfuggire e se l’è portato dietro dalla Città della Poesia. Dopo i primi passi sul parquet mossi nella sua Terni, Eliantonio completa il percorso delle giovanili nella Mens Sana Siena dove vince i campionati giovanili Under 17 e 19 mettendosi in grande evidenza per la sua già importante fisicità e buon talento. Si guadagna varie convocazioni nelle Nazionali giovanili fino a entrare nei campionati senior nell’estate 2006.  L’Aurora Jesi lo tiene due anni dove compie un altro passo verso la sua maturità cestistica e umana.  Nel 2008 disputa con la maglia azzurra l’Europeo Under 20 prima di lasciare le Marche e andare a Scafati. Due anni a Rimini (2009-2011) ancora in A2  e poi di nuovo in Campania con S.Antimo
in A Dilettanti fino all’arrivo in Sicilia al Barcellona nel campionato 2012/2013. Nell’annata seguente veste i colori della Fulgor Forli in A2
Gold, mentre nello scorso campionato ritorna nelle Marche a Recanati. 33 presenze con la squadra allenata da coach Sacco comprese le tre gare di playoff contro Ferentino. In regular season ha tenuto medie pari a 20 minuti, 8,6 punti, 2,5 rimbalzi. Per 12 volte ha chiuso le proprie prestazioni in doppia cifra facendo registrare il suo season high nella sconfitta contro Tortona del 18 gennaio (25 punti).  Eliantonio può essere considerato un lungo atipico visto che sa abbinare alla fisicità dei suoi 206cm un efficace tiro dalla distanza spesso arma letale per le difese avversarie, una duttilità che sarà sicuramente utile anche nella sua prima stagione in maglia Sandretto Basket.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy