Serie B. UFFICIALE: Maddaloni cala il poker con il ritorno di Giuseppe Luongo

L’A.S.D. Pallacanestro San Michele Maddaloni comunica di aver ingaggiato per la stagione 2016/17 l’ala-pivot Giuseppe Luongo, che va così ad aggiungersi ad Alessandro Guagliardi, Fabio Sansone e Federico Saini.

Commenta per primo!

L’A.S.D. Pallacanestro San Michele Maddaloni comunica di aver ingaggiato per la stagione 2016/17 l’ala-pivot Giuseppe Luongo, che va così ad aggiungersi ad Alessandro Guagliardi, Fabio Sansone e Federico Saini. Per il lungo classe 1991, alto 198 cm e nativo di Napoli, si tratta di un gradito ritorno all’ombra delle “Due Torri” dopo la stagione 2012/13 che lo vide grande protagonista con la casacca biancazzurra indosso. Cresciuto nella Partenope Napoli, nell’estate del 2010 esordisce in Serie C con il Napoli Basketball. Successivamente nella stagione 2011/12 prima è a Bisceglie in Serie B e poi a Benevento in Serie C, mentre nel 2012/13 inizia ad Airola in Serie C per poi concludere con la promozione in Serie B a Maddaloni. Nell’estate del 2013 viene ingaggiato dalla Virtus Pozzuoli in Serie C dove vi rimane per un anno e mezzo prima di trasferirsi alla Timberwolves Potenza nella stessa categoria. Nell’ultima stagione ha vestito la maglia dell’Angri Pallacanestro in Serie C Silver. Giuseppe è un giocatore solido, un combattente, un lungo atipico e dinamico che da il meglio di se quando può correre in campo aperto. In difesa è un guerriero che emerge grazie alla sua fisicità.

«Di Maddaloni ho ricordi fantastici – ha esordito il neo lungo calatino -. La vittoria di quel campionato di Serie C fu l’esaltazione di un magnifico contesto, fatto di giocatori, staff, tifosi ed appassionati, che insieme diedero il proprio contributo per raggiungere quel risultato. Speravo di tornare un giorno, ed ora che è successo, posso difendere in campo questa maglia. Considerando il roster che sta nascendo, di giocatori giovani e motivati, sono certo che affronteremo con il massimo impegno ed entusiasmo il prossimo campionato ed il nostro pubblico, che non vedo l’ora di riabbracciare – ha concluso Giuseppe Luongo -, sarà la nostra marcia in più».

Sul quarto tassello del puzzle per il San Michele Maddaloni, il dirigente responsabile Pasquale De Filippo ha così commentato: «Giuseppe è un graditissimo ritorno che apprezzeremo tanto per lo spirito e la grinta che mette in campo ogni attimo di ogni sua partita. Benvenuto Giuseppe e in bocca al lupo per questo campionato».

FONTE: Uff. Stampa A.S.D. Pallacanestro San Michele Maddaloni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy