Serie B. UFFICIALE: Matera a raduno con il nuovo arrivo Alessandro Grande

Serie B. UFFICIALE: Matera a raduno con il nuovo arrivo Alessandro Grande

Un’Olimpia Matera scatenata riesce ad arrivare al giorno del raduno con la squadra completa.

Commenta per primo!

Un’Olimpia Matera scatenata riesce ad arrivare al giorno del raduno con la squadra completa. Ad incrementare e definire il roster a disposizione di coach Roberto Miriello arriva il giovane playmaker Alessandro Grande. Il grande lavoro di queste ultime settimane, svolto da direttore sportivo, Francesco Martinelli, assieme al team manager, Cristiano Grappasonni, hanno permesso all’allenatore materano ed al suo preparatore atletico, Erio Albanese, di iniziare la stagione e la preparazione atletica con tutti gli elementi a disposizione.

Alessandro Grande è nato a Roma l’8 novembre 1994. Cresciuto sui parquet capitolini, soprattutto nelle fila della Stella Azzurra, società leader in Italia nel settore giovanile, nel 2013 ottiene la nomina quale miglior playmaker delle Finali Nazionali Under 19, disputate a Udine. Scelto per far parte, nella stagione seguente, della Scaligera Verona si aprono per lui le porte della A2 Gold. Nell’estate del 2014 si trasferisce al Basket Veroli, nella stessa categoria, ma la società ciociara svincola i suoi tesserati a febbraio perchè non riesce ad andare fino in fondo. Comunque, Grande riesce a collezionare 20 presenze e 12.6 punti in media a partita, impreziositi da 3.4 assist e 3.7 rimbalzi. Dopo questa esperienza arrivano gli Stings di Mantova (A2 Gold), che accolgono Alessandro ed ottengono negli ultimi sette incontri della stagione ben 5.7 punti di media, in 19.53 minuti e 2 assist a partita. Un ottimo bottino che convince l’Angelico Biella (A2 Ovest) a puntare sulle sue qualità. Anche lo scorso anno il ruolino di Alessandro Grande è stato positivo. In 16 partita ha raccolto 4.2 punti, 15.53 minuti, 2.1 rimbalzi e quasi 1 assist a partita. Da alcuni anni, il giovane play romano è anche nel giro delle selezioni azzurre giovanili.

“Ho scelto Matera perché, sin dal primo contatto, ho sentito il forte interesse nei miei confronti da parte della società. Una società che ha scelto di puntare sulle mie qualità, oltre che la volontà di costruire un ottimo roster, una squadra competitiva – spiega il playmaker romano –. Sono fiducioso, faremo un ottimo campionato e sono pronto a dare il massimo per l’Olimpia. Mi sento stimolato e desideroso di iniziare questa nuova avventura”.

Il gruppo di compagni di squadra appena conosciuto porta ulteriori stimoli. “Dalle prime cose che ho visto, sembra proprio che questo sia un gruppo di grande qualità, di giocatori che conoscono il basket e sanno trattare il pallone. Ovviamente servirà un po’ di tempo per lavorare e crescere insieme, ma credo che con un po’ di tempo a disposizione saremo pronti a dare il meglio di noi stessi”. Sul gioco di coach Miriello pochi dubbi. “Ho parlato con il coach e sono certo che il campionato che andremo ad affrontare, nonostante sarà duro, potrà farci togliere grandi soddisfazioni. E’ stimolante l’approccio che vuole l’allenatore e credo che sarà anche divertente per noi e per il pubblico del PalaSassi”.

Intanto, nella mattinata di ieri, è iniziata la preparazione atletica della squadra, agli ordini di coach Roberto Miriello e del preparatore atletico Erio Albanese. Un lavoro fisico, ma che ha già previsto l’utilizzo dell’attrezzo. Tanto basket per un allenatore che predilige il gioco e la velocità ed ha già iniziato a trasmettere queste sue qualità ai ragazzi sul parquet. “Iniziamo oggi un lavoro importante, che crediamo ci troverà pronti per iniziare al meglio la nuova stagione. Sono contento del gruppo a disposizione, tutti ragazzi disponibili e pronti a lavorare bene e duramente per l’obiettivo finale, la vittoria domenicale. Non voglio promettere vittorie, ma grande impegno e dedizione per raggiungere i risultati che Matera, l’Olimpia e i nostri tifosi si meritano”.

Ecco l’elenco dei convocati per la preparazione dell’Olimpia Matera: Gianni Cantagalli, Federico Lestini, Stefano Laudoni, Stefano Crotta, Gionata Zampolli, Alessandro Grande, Mattia Stano, Giovanni Loperfido, Michele Zaccaro, Domenico Centoducati, Nicola De Palo, Angelo Coretti e Alberto Montemurro.

Un’Olimpia Matera scatenata riesce ad arrivare al giorno del raduno con la squadra completa. Ad incrementare e definire il roster a disposizione di coach Roberto Miriello arriva il giovane playmaker Alessandro Grande. Il grande lavoro di queste ultime settimane, svolto da direttore sportivo, Francesco Martinelli, assieme al team manager, Cristiano Grappasonni, hanno permesso all’allenatore materano ed al suo preparatore atletico, Erio Albanese, di iniziare la stagione e la preparazione atletica con tutti gli elementi a disposizione.

Alessandro Grande è nato a Roma l’8 novembre 1994. Cresciuto sui parquet capitolini, soprattutto nelle fila della Stella Azzurra, società leader in Italia nel settore giovanile, nel 2013 ottiene la nomina quale miglior playmaker delle Finali Nazionali Under 19, disputate a Udine. Scelto per far parte, nella stagione seguente, della Scaligera Verona si aprono per lui le porte della A2 Gold. Nell’estate del 2014 si trasferisce al Basket Veroli, nella stessa categoria, ma la società ciociara svincola i suoi tesserati a febbraio perché non riesce ad andare fino in fondo. Comunque, Grande riesce a collezionare 20 presenze e 12.6 punti in media a partita, impreziositi da 3.4 assist e 3.7 rimbalzi. Dopo questa esperienza arrivano gli Stings di Mantova (A2 Gold), che accolgono Alessandro ed ottengono negli ultimi sette incontri della stagione ben 5.7 punti di media, in 19.53 minuti e 2 assist a partita. Un ottimo bottino che convince l’Angelico Biella (A2 Ovest) a puntare sulle sue qualità. Anche lo scorso anno il ruolino di Alessandro Grande è stato positivo. In 16 partita ha raccolto 4.2 punti, 15.53 minuti, 2.1 rimbalzi e quasi 1 assist a partita. Da alcuni anni, il giovane play romano è anche nel giro delle selezioni azzurre giovanili.

“Ho scelto Matera perchè, sin dal primo contatto, ho sentito il forte interesse nei miei confronti da parte della società. Una società che ha scelto di puntare sulle mie qualità, oltre che la volontà di costruire un ottimo roster, una squadra competitiva – spiega il playmaker romano –. Sono fiducioso, faremo un ottimo campionato e sono pronto a dare il massimo per l’Olimpia. Mi sento stimolato e desideroso di iniziare questa nuova avventura”.

Il gruppo di compagni di squadra appena conosciuto porta ulteriori stimoli. “Dalle prime cose che ho visto, sembra proprio che questo sia un gruppo di grande qualità, di giocatori che conoscono il basket e sanno trattare il pallone. Ovviamente serivrà un po’ di tempo per lavorare e crescere insieme, ma credo che con un po’ di tempo a disposizione saremo pronti a dare il meglio di noi stessi”. Sul gioco di coach Miriello pochi dubbi. “Ho parlato con il coach e sono certo che il campionato che andremo ad affrontare, nonostante sarà duro, potrà farci togliere grandi soddisfazioni. E’ stimolante l’approccio che vuole l’allenatore e credo che sarà anche divertente per noi e per il pubblico del PalaSassi”.

Intanto, nella mattinata di ieri, è iniziata la preparazione atletica della squadra, agli ordini di coach Roberto Miriello e del preparatore atletico Erio Albanese. Un lavoro fisico, ma che ha già previsto l’utilizzo dell’attrezzo. Tanto basket per un allenatore che predilige il gioco e la velocità ed ha già iniziato a trasmettere queste sue qualità ai ragazzi sul parquet. “Iniziamo oggi un lavoro importante, che crediamo ci troverà pronti per iniziare al meglio la nuova stagione. Sono contento del gruppo a disposizione, tutti ragazzi disponibili e pronti a lavorare bene e duramente per l’obiettivo finale, la vittoria domenicale. Non voglio promettere vittorie, ma grande impegno e dedizione per raggiungere i risulati che Matera, l’Olimpia e i nostri tifosi si meritano”.

Ecco l’elenco dei convocati per la preparazione dell’Olimpia Matera: Gianni Cantagalli, Federico Lestini, Stefano Laudoni, Stefano Crotta, Gionata Zampolli, Alessandro Grande, Mattia Stano, Giovanni Loperfido, Michele Zaccaro, Domenico Centoducati, Nicola De Palo, Angelo Coretti e Alberto Montemurro.

FONTE: Uff. Stampa Olimpia Pall. Matera

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy