Serie B. UFFICIALE: Matera, in arrivo Gionata Zampolli

Importante arrivo in casa Olimpia Matera, firma l’esperto play guardia Gionata Zampolli. Classe ’85, l’atleta cremonese ha un importante passato tra la ex serie A Dilettanti e la Dna, prima di disputare e vincere (ad Udine) campionati di serie B.

Importante arrivo in casa Olimpia Matera, firma l’esperto play guardia Gionata Zampolli. Classe ’85, l’atleta cremonese ha un importante passato tra la ex serie A Dilettanti e la Dna, prima di disputare e vincere (ad Udine) campionati di serie B. Nella sua lunga carriera ha calcato i parquet di Ruvo ddi Puglia, Capo d’Orlando, Cremona, Reggio Calabria, San Severo, Piacenza, Udine e Lecco (con la Costa Volpino e la Alto Sebino). Una guardia, con ottime doti nella gestione della palla, tanto da poter giocare senza affanni anche da play. Ottimo tiratore e bravo nel cambio di passo, sarà utile anche nella gestione dei pick and roll e in contropiede. Nell’ultima stagione tra i migliori marcatori con 20.7 punti a partita, in 30 gare disputate.

“Sono lusingato di essere stato scelto da questa società – ammette Gionata Zampolli –. Una realtà che si è sempre distinta per impegno e professionalità nel mondo del basket. Poi arrivo in una città fantastica, resa ancora più importante dagli ultimi riconoscimenti. Ed entrambe le cose, insieme, non possono che rendermi entusiasta della nuova sfida. Senza dubbio, dopo le vicissitudini della scorsa stagione, con tanti cambi di allenatore e la retrocessione, non può che essere occasione per ripartire di slancio. Anche perchè, dopo la tempesta arriva sempre il sereno”.

Convinzione e determinazione. Gionata Zampolli non vede già l’ora di scendere in campo. “Questa stagione può darci tante soddisfazioni. Si pensava all’ipotesi A2, poi al mercato difficile, con tanti giocatori già accasati, ed invece è stata allestita una squadra con tanto talento e tanti punti nelle mani, che a mio parere può raggiungere i play off. Certo, siamo in un girone molto competitivo, che sarà difficilissimo da affrontare, ostico. Ma ho grande fiducia nel quintetto allestito, a mio parere fortissimo. Poi abbiamo tanti giovani che dovremo coinvolgere nel nostro progetto e potremo dire senza dubbio la nostra in questo torneo”.

Sul suo apporto all’Olimpia, pochi dubbi per l’esperto play guardia. “In squadra porto la mia intensità e il mio talento offensivo. Non pura e semplice realizzazione, ma anche la possibilità di creare vantaggi, superiorità. Gioco per gli altri e mi piace realizzare pick and roll, ma anche andare in contropiede. Collaborare ad aumentare l’intensità a livello difensivo e, senza dubbio, creare entusiasmo attorno a questa squadra, che si meriterà con il sudore negli allenamenti ed in campo la vicinanza di tutto il pubblico materano”. Sulle ipotesi di gioco, nessun dubbio e tanta concordanza con le idee di coach Miriello. “Sono un sostenitore del gioco d’attacco, concorde con la tipologia di gioco che propone l’allenatore. L’ho già sentito e sono pronto ad un tipo di gioco a trazione anteriore, che coinvolga tutti i giocatori, ma anche il pubblico. Coinvolgimento ed entusiasmo devono essere le nostre parole d’ordine”.

Martedì 23 agosto alle ore 9 al PalaSassi è in programma il raduno per iniziare il lavoro di preparazione.

FONTE: Ufficio Stampa Olimpia Bawer Matera

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy