Serie B. UFFICIALE: Matteo Marinelli torna a Senigallia, Pippo Gagliardo rinnova a Palestrina

Serie B. UFFICIALE: Matteo Marinelli torna a Senigallia, Pippo Gagliardo rinnova a Palestrina

Commenta per primo!

L’A.S.D. Pallacanestro Senigallia comunica  di aver firmato per la stagione di serie B 2015/2016, Matteo Marinelli, senigalliese di 202 cm nato nel 1984.

Il 6 giugno del 2004 Matteo Marinelli vestiva la divisa della Pallacanestro Senigallia e quel giorno Senigallia affrontava il Casalpusterlengo del futuro giocatore NBA Danilo Gallinari. Quella sfortunata partita, oltre a negare la prima storica B1 a Senigallia, fu l’ultima partita di Matteo con i colori della sua Città. Da quel momento è iniziato un girovagare per l’Italia a inseguire il suo sogno di giocare allo sport più bello del mondo. Le prime tappe furono a Monza e Broni in serie B. Seguirono Gualdo Tadino e L’Aquila in serie C, poi il viaggio continuò di nuovo in serie B a Monza. L’anno successivo il primo trasferimento a Bernalda, seguita da Ceglie e Firenze, per tornare nuovamente a Bernalda … qualcosa non andò per il verso giusto e a metà stagione il trasferimento a Vasto. Per la prima volta a fine stagione restò nella stessa squadra e il caso volle che ci fosse anche un’altra prima volta, infatti, in quella stagione affrontò la squadra della sua città e purtroppo per Senigallia arrivarono tre sconfitte. Per finire la scorsa stagione trovò un accordo con la Poderosa Montegranaro, ma a causa di motivi personali, non iniziò mai la stagione con la squadra marchigiana e praticamente si fermò un anno, salvo qualche sporadica partita nella C regionale lombarda.

Ora riparte nuovamente dalla Goldengas Senigallia e il primo a commentare questo suo ritorno è il suo nuovo coach Alessandro Valli: “Sono molto contento dell’arrivo di Marinelli, è un giocatore duttile che può integrarsi bene con gli altri nostri interni. E’ un giocatore che sa correre in contropiede e soprattutto capisce molto bene il gioco e ha doti importanti come passatore. Il suo arrivo va a rinforzare un reparto che aveva bisogno di più fisicità rispetto allo scorso anno. Matteo ci tiene a far sapere di aver scelto il numero 6 di maglia in onore di Lorenzo Beccaceci, storico capitano della squadra under 20 senigalliese che nel 2004 era arrivata alla Finale Nazionale allenata dal compianto Andrea Garbin”.

Gradita conferma arriva invece in casa Palestrina con il rinnovo per un’altra stagione con Filippo Gagliardo. L’atleta che già aveva vestito la maglia arancio verde nel 2008/2009 e 2009/2010 allunga ulteriormente la sua permanenza nella città del Pierluigi, dopo aver dimostrato alle soglie dei 37 anni di essere ancora tra i migliori centri della categoria. Oltre ad un’innegabile esperienza, a giocare a favore di Gagliardo è la straordinaria tecnica e buona mano che dimostra sistematicamente contro i propri avversari. Stagione chiusa a 11.4 punti di media, col 60% da due e una percentuale oltre il 70% ai liberi. Con 5.7 rimbalzi di media è risultato il secondo della squadra dietro solo a Brenda, mentre con 12 di valutazione si è classificato al terzo posto tra gli arancio verdi nel computo finale. Coach Lulli ha scelto quasi sempre di lasciar disputare un quarto a testa a Di Giacomo e Gagliardo, con quest’ultimo che ha raggiunto apici di minutaggio proprio nella fase più calda dei playoff. Ancora tanta voglia di sudare e mettersi in mostra per il lungo milanese ma di origini calabresi, vero faro e trascinatore di un roster molto giovane. Un esempio da seguire per la sua determinazione, la passione negli allenamenti e i consigli che sa dispensare ai propri compagni, una grinta e voglia di sbucciarsi le ginocchia che sembrerebbe più propensa per un giovane in rampa di lancio. Coach Lulli potrà dunque contare ancora una volta sul veterano del gruppo che, siamo sicuri, saprà garantire nuovamente un ottimo rendimento e sicurezza per tutto il quintetto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy