Serie B. UFFICIALE: Montegranaro ingaggia Ousmane Gueye

Serie B. UFFICIALE: Montegranaro ingaggia Ousmane Gueye

La Poderosa Pallacanestro Montegranaro è lieta di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione dell’atleta Ousmane Gueye, proveniente dall’Aurora Jesi (serie A2).

Commenta per primo!

La Poderosa Pallacanestro Montegranaro è lieta di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione dell’atleta Ousmane Gueye, proveniente dall’Aurora Jesi (serie A2). Senegalese di Thies ma cresciuto a Verona sin dalla tenera età, classe 1982, 192 centimetri di altezza, è una guardia che all’occorrenza può spostarsi anche in ala piccola visto il suo fisico massiccio ed esplosivo.

Non è però solo un atleta il nuovo giocatore gialloblu, anzi. Il tiro da fuori è una delle sue armi preferite ed è proprio questa sua bidimensionalità ad averne fatto negli anni uno dei giocatori più affidabili tra serie A2 e B. La prima squadra dello Stivale ad averlo ingaggiato è stata Riva del Garda, poi in sequenza le esperienze a Ferentino e San Severo, sempre nell’allora Serie B2. Nella stagione 2008/2009 è uno dei protagonisti del salto di categoria della Scaligera Verona dalla Dnb alla Dna, poi la stagione successiva calca i parquet della Dna, sempre in casacca veronese, prima di approdare in LegaDue nella stagione 2010/2011, ancora con Verona: le cifre dicono 15,6 minuti, 6,0 punti in 29 gare giocate col 55,6% da 2 ed il 50,0% da 3. La stagione seguente lo sbarco a Scafati, sempre in A2, raggiungendo anche la semifinale di Coppa Italia. Con la maglia della formazione campana 4,3 punti di media in 10,6 minuti a partita. Nel 2012/2013 scende di categoria per tornare a San Severo realizzando 14,5 punti (60% da 2, 33% da 3 e 84% ai liberi), aggiungendo 3,9 rimbalzi ed 1,5 assist a gara. Nel 2013/2014 arriva a Udine in Dnb, confermandosi ad alti livelli: 13,9 punti a partita conditi da 3,5 rimbalzi ed 1,5 assist ad allacciata. Nel 2014 l’arrivo nelle Marche, regione nella quale si fermerà per il terzo consecutivo. Nel 2014/2015 è a Recanati in A2 Silver, facendo registrare 9,8 punti in 22,1 minuti, mentre nella passata stagione ha centrato la salvezza con la maglia di Jesi, chiudendo l’annata a 9,7 punti a partita.

Queste le prime parole del neo gialloblu: “Sono molto contento di entrare nella famiglia Poderosa. È stata una scelta della quale ringrazio il coach e che è scaturita a prescindere dal ripescaggio. Ero pronto a giocare in A2 ed è un peccato che non ci sia stato il ripescaggio perché credo questa società lo meritasse per la struttura che ha. Ma sono pronto ad affrontare il campionato di serie B con l’obiettivo di provare a vincere il campionato e portare questa società dove è pronta per stare. Sono molto carico, ho qualche sassolino da togliermi e voglio farlo con questa maglia e in questa regione che adoro per l’affabilità e l’accoglienza che mi ha riservato”.

FONTE: Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy