Serie B. UFFICIALE: Padova conferma anche Salvato e scommette su Cusinato

Serie B. UFFICIALE: Padova conferma anche Salvato e scommette su Cusinato

Due giocatori con caratteristiche per alcuni versi opposte, completano la squadra in vista della prossima stagione. Salvato è una sicurezza, Cusinato una bellissima scommessa.

Commenta per primo!

Le firme di Gabriele Salvato e di Marco Cusinato chiudono il roster della Broetto Virtus che disputerà il campionato di serie B cercando di confermarsi nella categoria ai buoni livelli raggiunti nella seconda parte della passata stagione.

Salvato è ormai considerato un virtussino purosangue pur non essendo cresciuto nel settore giovanile di via dei Tadi. Arrivato alla Broetto nella stagione 2010/11 proveniendo dalla serie C2, ha percorso con successo tutta la strada segnata da coach Friso risultando pedina fondamentale della scacchiera neroverde sia in serie C che all’esordio nella serie cadetta.

Gabriele è un all round che può giocare da play, da guardia e anche da ala piccola, in grado di difendere su qualsiasi esterno, che si è dimostrato, specie quando non è stato gravato dai compiti della regia, un tiratore mortifero dalla lunga distanza. Nell’esordio in serie B ha giocato 27’23” a partita siglando 264 punti, una media di 8.8, tirando con ottime medie: il 46% da 2, il 41% da 3 e l’80% ai liberi. Si è dimostrato giocatore completo catturando 3.6 rimbalzi, smistando 2.6 assist, per una valutazione di 8 punti a partita. E’ stato, dopo JC Canelo, il virtussino più utilizzato da coach Friso.

Cusinato è un ragazzone di 209 centimetri per 110 chili, nato nel 1995, che risiede a San Martino di Lupari e ha disputato le ultime stagioni in serie C Regionale con la maglia del Castelfranco Basketball. Si tratta di un ventunenne, quindi giovane ma non più giovanissimo, che nonostante la mole non ha grande esperienza giocando da pochi anni, segnalato e spronato dall’amico Rolly Marchi, che è piaciuto ai tecnici virtussini perché ragazzo disponibile e particolarmente motivato. Marco ha infatti deciso di mettersi alla prova in un campionato semiprofessionistico misurandosi con giocatori della sua stazza per provare a mettere a frutto le doti fisiche veramente notevoli che potrebbero consentirgli di fare della pallacanestro qualcosa di più di un divertimento.

La Broetto Virtus è pronta e adesso dalle operazioni del mercato la grande attesa si sposta al 22 agosto quando l’ormai classica presentazione ai suoi sostenitori nella sede di via dei Tadi all’ombra della Cattedrale, nel centro storico della città, darà inizio alla stagione 2016/2017.

FONTE: Uff. Stampa Virtus Padova

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy