Serie B. UFFICIALE: Pescara, rotazioni complete con De Vincenzo e Tabbi

Serie B. UFFICIALE: Pescara, rotazioni complete con De Vincenzo e Tabbi

Commenta per primo!

Ed è arrivato il tanto atteso annuncio riguardo le due pedine mancanti alla chiusura del roster per l’Amatori 2015/2016 che affronterà il quinto campionato consecutivo di serie B.

La società comunica infatti di aver ingaggiato Giangiacomo De Vincenzo e Alessandro Tabbi, due giovani (entrambi del 1994) interessantissimi prospetti che hanno già mostrato notevoli doti in categoria ma con enormi margini di crescita, data la giovane età. A loro due il caloroso benvenuto da parte della famiglia Amatori.

Giangiacomo “JJ” De Vincenzo è nato a Campobasso il 24 giugno 1994 ed è alto 190 cm. E’ una guardia con grande talento tecnico (soprattutto offensivo) e sfrontatezza. Grande abilità nel 1vs1 e nel ball-handling, ma anche con un buon tiro da fuori. Ha fatto parte della nazionale italiana di Streetball (3 contro 3). Giangiacomo cresce cestisticamente a Campobasso dove ha esordito tra i senior nel 2010/2011. Si trasferisce poi a Roseto nel 2012/2013 dove ha militato nell’Under 19, mentre nel 2013/2014 va a Lanciano dove sotto la guida (indovinate un po’) diGiorgio Salvemini, praticamente esplode con 30 presenze a 11 punti di media e 16 nei playoff, culminati con una clamorosa prestazione contro Scafati (27 p) nella semifinale sul “difficile” campo campano. Questa crescita esponenziale gli ha fatto piovere addosso le attenzioni di club di serie superiore e la scorsa stagione è stato ingaggiato da Trapani in A2 Gold, dove però non ha trovato spazi soddisfacenti tanto da indurlo a tornare in Serie B per meglio completare il processo di crescita. L’Amatori (e Salvemini in primis) è lietissima di accoglierlo tra le proprie fila dove andrà ad arricchire labatteria dei già temibilissimi esterni Rajola, Pepe e Timperi.

Alessandro Tabbi, è nato ad Albano il 19 dicembre 1994, ed è alto 204 cm. Ha iniziato a giocare all’età di 5 anni con la Albano Basket club per poi trasferirsi alla Tiber Basket Roma dove compie tutta la trafila delle giovanili disputando i campionati U17 e U19 nazionali. Nel 2010 si trasferisce a Palestrina dove esordisce in DNA ed arriva alle Finali Nazionali U19 eccellenza. Dopo due anni a Palestrina arriva il salto in LegaDue a Forlì e poi in Gold a Trapani nel 2013. L’anno scorso ha giocato da titolare in serie B nel Cus Jonico Taranto (ed ha affrontato anche l’Amatori) con queste lusinghiere statistiche: 23 presenze con 31.1 minuti di media, 8.5 punti e 8.6 rimbalzi, quarto assoluto nel girone per rimbalzi offensivi (76) e terzo nelle stoppate (27).

Con questi due innesti (rispettivamente di 21 e 20 anni), l’Amatori chiude il roster e conferma sempre di più la propria filosofia orientata alla valorizzazione dei giovani. Coach Salvemini potrà contare su un gruppo ancora più giovane del precedente, il cui obiettivo, ora più che mai, sarà quello di essere la “mina vagante” del proprio girone.

Ora non resta che mettersi tutti al lavoro, da martedi 18 agosto, per preparare al meglio la prossima stagione e far divertire sempre di più il pubblico del Palaeletttra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy