Serie B. UFFICIALE: Piombino, Persico lascia per tentare l’avventura in A2

Il saluto del lungo livornese, che giocherà nella prossima stagione Piacenza in A2 con l´Assigeco (ex Casalpusterlengo).

Commenta per primo!

Con il saluto del lungo livornese, che giocherà nella prossima stagione Piacenza in A2 con l´Assigeco (ex Casalpusterlengo) si dovrebbe chiudere il ciclo dei saluti ai partenti, un ciclo terribile quest´anno perché ha visto partire in blocco tutta la campagna acquisti della stagione passata, eccezion fatta per Pedroni , ma il giovane piombinese non era un vero e proprio acquisto , ma un ritorno di un giocatore di proprietà del Basket Golfo.
Partenze pesanti per la qualità dei giocatori, non a caso due di loro sono partiti per la categoria superiore, per il gruppo che si era creato, per i risultati ottenuti ed infine per le prospettive che la squadra così formata, o con minimi ritocchi, poteva avere nel futuro immediato.
Ma bando ai rimpianti questo è lo sport oggi, Edoardo si è guadagnato questa chance di tornare in categoria superiore con un grande campionato, con un crescendo di prestazioni negli ultimi anni e se la meritava anche come rimborso per la sfortuna che ha avuto, sotto forma di un grave infortunio, che rischiava di tarpargli le ali nei suoi anni migliori, ma col duro lavoro e col carattere è riuscito a riemergere.
Il saluto di Edo:

“Eccoci al momento più difficile, quello dei saluti. Aspettavo l´ufficialità della cosa e rimandavo perchè, per come sono fatto, mi dispiace davvero salutare una piazza, che anche solo per un anno è stata la mia casa, e prima di essere una società sportiva, è una vera famiglia. Non voglio rispolverare i momenti che ci hanno accompagnato perchè sono e resteranno impressi nella memoria di tutti, ma semplicemente descrivere un momento che ho portato sempre con me, e che penso racchiuda la sintesi di ciò che é giocare a Piombino: era inizio settembre se non sbaglio, una bella sera in Piazza Bovio dopo la presentazione della squadra…venivamo da una settimana di amichevoli contro Pielle Livorno e Libertas, in cui avevamo vinto senza aver brillato, causa lavori in corso della solita faticosa preparazione estiva….il Presidente Lolini mi si avvicinò e mi chiese come stesse andando , risposi che ci stavamo impegnando, che ancora dovevamo amalgamare i nostri ruoli ma che eravamo un bel gruppo ecc. mi interruppe subito, dicendomi che non voleva sapere delle cose inerenti al gioco ma solo e soltanto se mi stavo trovando bene a Piombino e se mi piacesse la città….detto questo sembra una banalità, ma in quell´istante capii tante cose, e soprattutto dove ero arrivato. Auguro a tutti i ragazzi che giocano di vestire questa maglia e che possano sposare a pieno il suo spirito. Il motivo per cui vado via, è solo perchè per un motivo o l´altro ho sempre evitato certi treni, e adesso che se ne presenta un altro voglio potermi mettere in gioco, tentare fin quanto posso di sfamare la sana sportiva ambizione, che ritengo non debba mai spegnersi. Voglio ringraziare dunque il presidente e la società tutta, i tifosi della MAREA GIALLOBLU che sono stati i veri protagonisti delle nostre domeniche e ci hanno fatto sentire dei campioni, coach Padovano e l´intero staff , lo spogliatoio intero , un grazie particolare ai “vecchi” che ci hanno accolto nel migliore dei modi, come direbbe il capitano, SIETE INCREDIBILI . Infine ma non per minore importanza, Marco Bagnoli e i ragazzi dell´U14R che mi hanno dato la possibilità di divertirmi da un altra prospettiva ! Ciao e grazie di cuore a tutti, un abbraccio. Edo. ”

FONTE: Uff. Stampa Basket Golfo Piombino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy