Serie B. UFFICIALE: Poderosa, i giovani della Scuola Basket completano il roster

Serie B. UFFICIALE: Poderosa, i giovani della Scuola Basket completano il roster

Commenta per primo!

Saranno sette i ragazzi della Scuola Basket Montegranaro che faranno parte del roster a disposizione di coach Steffè. Si tratta di Adem Catakovic, Maurizio Cantarini, Luca Quondam, Matteo Cesana, Raffaele Marzullo, Simone Barbante e Francesco Ciarpella.

Catakovic, ala-pivot classe 1996, è ormai al quarto anno in pianta stabile nella rosa della Poderosa. Dopo che nel 2013/2014 aveva portato un solido contributo alla squadra (2,9 punti a partita), la scorsa stagione un brutto infortunio al ginocchio l’ha tenuto ai box fino a febbraio. Graduale il ritorno in campo sia con la prima squadra (8’ totali con 5 punti segnati) che, soprattutto, con la Under 19, cui comunque ha dato un contributo fondamentale nella galoppata fermatasi all’interzona del campionato di Dng.

Quondam, ala classe 1996, sarà invece al suo secondo anno a Montegranaro, dove era arrivato un anno fa da Spoleto. Per lui impegno addirittura triplice la scorsa stagione: quello con la serie B (4 partite giocate), quello con l’Under 19, della quale è stato una delle colonne, e quello in serie C regionale a Porto San Giorgio, dove ha potuto assaggiare con costanza il campo a livello senior.

Anche Cantarini, ala classe 1997, si è diviso tra giovanili e serie B nella passata stagione e coach Steffè gli ha dato un paio di chance nella prima parte dell’annata. L’high è quello centrato contro la Ilco Viterbo a domicilio, quando è riuscito a mettere a referto 4 punti e 2 rimbalzi in 8’ di gioco. Sarà il terzo anno in prima squadra per lui.

Cesana e Marzullo, esterni classe 1998, si divideranno invece tra la serie B e la squadra Under 18. Per entrambi sarà il secondo anno agli ordini di coach Steffè. Nell’annata passata, 3 partite giocate per il primo, 5 per il secondo (con anche 7 punti a referto).

Anche Barbante e Ciarpella, classe 1999, saranno impegnati tanto con l’Under 18 quanto con la serie B. Ma per loro sarà di fatto un esordio a pieno regime nell’organico della prima squadra, assaggiata nella stagione passata a livello di allenamenti.

Inoltre, in questi giorni la società sta valutando l’opportunità di dare la possibilità ai ragazzi di confrontarsi anche con campionati senior di categoria inferiore con lo strumento del doppio tesseramento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy