SERIE B UFFICIALE – Salerno piazza il colpo Visnic

SERIE B UFFICIALE – Salerno piazza il colpo Visnic

Salerno firma Visnic.

di La Redazione

La Virtus Arechi Salerno è lieta di comunicare l’ingaggio dell’atleta Njegos Visnjic, in uscita dal club HSC Roma Basket con cui ha disputato brillantemente la prima parte di stagione agonistica prendendo parte al campionato di Serie B Old Wild West Girone D.

La trattativa, magistralmente condotta dal diesse Pino Corvo e sostenuta a più riprese dal presidente Nello Renzullo, si è resa necessaria per ovviare alle difficoltà in termini di infortuni che, negli ultimi tempi, stanno falcidiando la compagine salernitana.

Fondamentale, per il buon esito della trattativa, la volontà del giocatore di sposare il progetto blaugrana nonché la massima disponibilità mostrata dal patron del team capitolino, Emilio Miele.

Il “Gigante Buono” sbarca a Salerno

Appare quasi superfluo presentare il background di un giocatore del calibro di Njegos Visnjic, serbo, classe 1979 e protagonista assoluto ad ogni latitudine per quanto concerne la pallacanestro campana e non solo.

Dall’esperienza all’Ignis Novara nel campionato di Legadue (stagione 2007-2008) sino alla più recente apparizione in maglia HSC – colori con i quali ha saputo fare da collante di un gruppo resosi protagonista di una sontuosa prima parte di campionato – passando per le varie militanze in realtà importanti quali Agropoli, Napoli e Palestrina, Njegos ha sempre e comunque fatto la differenza lasciando un ricordo indelebile nei cuori dei suoi tanti tifosi.

Con la maglia azzurra, poi, il nuovo arrivato in casa Virtus di soddisfazioni se n’è tolte e non poche, riuscendo nell’impresa di realizzare il double Coppa Italia – Promozione in A2, regalando emozioni inverosimili ai supporters partenopei, il tutto in compagnia del ritrovato compagno di squadra Roberto Maggio nonché dello stesso direttore sportivo, Pino Corvo.

Le prime dichiarazioni di Njegos Visnjic

Arrivato a Salerno nella serata di ieri, Visnjic ha avuto modo di salutare i suoi nuovi compagni, prendere confidenza con i canestri del PalaSilvestri e rilasciare le prime dichiarazioni da giocatore della Virtus Arechi:

«Sono felice di entrare a far parte di un progetto importante quale quello di Salerno, una realtà sportiva che già a partire dallo scorso anno ha dimostrato di voler competere per obiettivi prestigiosi. Sentivo dentro di me il desiderio di inseguire nuovi stimoli, essere qui è senza dubbio un’opportunità concreta per continuare a far bene nel corso della stagione. Voglio dare il mio contributo nella crescita di un gruppo ottimamente allestito che potrà togliersi diverse soddisfazioni.

Vorrei ringraziare il presidente Miele, è stata una trattativa complessa e devo dire che la sua disponibilità è stata massima affinché ogni cosa andasse per il verso giusto. Un ringraziamento speciale anche al tecnico Stefano Bizzozi, a tutti i miei ex compagni di squadra e alla società HSC che si è sempre dimostrata estremamente solida e professionale nonché in grado di insegnarmi tanto nel periodo che abbiamo vissuto insieme.

Allo stesso tempo, sono ovviamente entusiasta di entrare a far parte di questo gruppo, ci sono delle vecchie conoscenze a cui sono molto legato e sono convinto che come gruppo riusciremo a fare un lavoro eccellente.

Aspettative? Non mi soffermo su obiettivi o aspettative. La mia idea è che questa squadra sia costruita per raggiungere un traguardo ben chiaro ma non dobbiamo perderci in chiacchiere quanto piuttosto lavorare per crescere giorno dopo giorno»

Il commento del diesse Corvo

Tanta soddisfazione da parte del direttore sportivo della Virtus Arechi Salerno, Pino Corvo, il quale – dopo giorni assai impegnativi nel corso dei quali è stato chiamato a portare avanti la trattativa – può ora ritenersi più che soddisfatto per il buon esito della stessa e l’aggiunta messa a disposizione del tecnico Orlando Menduto:

«Ufficializziamo un’operazione importante perché arriva a Salerno un giocatore che non necessita di presentazioni. Dopo aver preso atto della spiacevole situazione relativa agli infortuni occorsi a Leggio prima e Paci poi, si è reso necessario intervenire sul mercato e, a tal proposito, devo ringraziare il presidente Nello Renzullo per aver sostenuto un altro importante investimento economico che una volta di più rende chiaro a tutti quanto questa società ci tenga a raggiungere obiettivi importanti.

Un altro ringraziamento va al patron della società HSC Roma Basket, Emilio Miele, per la grande disponibilità dimostrata nei nostri confronti affinché l’operazione potesse definirsi. Visnjic è stata la nostra primissima scelta, non era chiaramente facile arrivare ad un giocatore del suo calibro ma siamo davvero entusiasti di poter contare su di lui per il prosieguo della stagione agonistica»

Uff.Stampa Virtus Arechi Salerno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy