Serie B. UFFICIALE: tante riconferme nella Virtus Broetto Padova

Serie B. UFFICIALE: tante riconferme nella Virtus Broetto Padova

Commenta per primo!

Parte l’avventura della Virtus Broetto siglata “serie B”. Sabato  sul parquet della storica palestra Frescura il benvenuto a Enrico Crosato.

Nel corso della conferenza stampa tenutasi alla presenza di tutta la dirigenza virtussina a partire dal presidente Gianfranco Bernardi e al suo vice Gegè Papa e ai rappresentanti del Gazzettino e del Mattino di Padova, rispettivamente Giovanni Pellecchia e Mattia Rossetto a cui si è aggiunto il caporedattore sportivo Furio Prandi.

Enrico, ala nota a molti virtussini per aver già vestito la maglia societaria negli anni passati, torna alla Virtus dopo la sua ultima esperienza nel Bassano, avversario della Virtus Broetto nelle scorse stagioni ma vanta sulle spalle una consolidata esperienza in B maturata tra Marostica e lo stesso Bassano.

E’ questo il primo atto della nuova stagione 2015/2016 – esordisce il diesse Massimo CaioloEnrico Crosato non ha bisogno di presentazioni per la pallacanestro padovana. La Virtus è stata in passato il trampolino di lancio per livelli più alti, siamo stati bravi noi a salire su quei livelli e ad andare a riprendercelo. Per noi, essere in B ed avere un progetto importante da portare avanti è sicuramente motivo di cui essere orgogliosi. E oggi siamo particolarmente contenti di presentare un amico e le basi per continuare il nostro progetto sportivo.”

I giovani sono maturati – prosegue Massimo Friso – anche se rimaniamo una squadra con istinto giovane e quindi sentivamo l’obbligo di cercarne un altro… E’ arrivato Enrico che conosce già la società e il campionato che andremo ad affrontare. Sarà sicuramente un campionato affascinante, si giocherà in Lombardia, in Friuli e in Veneto. Cosa vogliamo da lui? Vogliamo leadership, gioco davanti e fronte canestro.”

La parola è quindi passata al nuovo arrivato.

Sono contento – esordisce Enrico –  vi ho seguito per il valore che avete e che avete dimostrato, per l’affetto che nutrivo per tutta la dirigenza virtussina e non solo perché abbiamo continuato a “scontrarci” in questi anni. Sono contento di essere tornato in B, categoria che la Virtus e il Presidente si meritano. Sono certo che non sfigureremo anche se il girone in cui siamo inseriti è bello tosto. E’ il più difficile di tutta la serie B, ci sono squadre molto attrezzate, però sono convinto che ci inseriremo bene. Ci sono   4-5 squadre di livello alto, poi subito dopo noi ci possiamo configurare bene.

C’è in me tanto entusiasmo, entro a far parte di un gruppo che mi ha molto impressionato, non tanto nella partita di andata quanto in quella di ritorno dove io e i miei ex compagni ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti… questi vanno su! Sono particolarmente contento di inserirmi in un gruppo con voglia ed entusiasmo…andremo bene, ne sono convinto.”

La conferenza stampa è stata anche momento di importanti comunicazioni relativamente alla situazione della squadra. Il d.s. Caiolo ha infatti ufficializzato che tutto il nucleo di giocatori che ha guadagnato la promozione è stato riconfermato a parte Pavels Pastusena che, essendo straniero, non potrà giocare in B e Francesco di Fonzo che sarà impegnato a studiare all’estero per i prossimi mesi; a questi si aggiunge Sebastiano Berto a cui la società cercherà di trovare una sistemazione che gli permetterà di giocare minutaggi maggiori.

Verrà inserito come secondo aiuto Lorenzo Pomes, – prosegue il diesse Caiolo – già da anni nelle file neroverdi come allenatore e che andrà ad affiancare Adriano Primon.  Ci stiamo guardando per il reparto esterni. Leo è al top, non ha paura di niente e di nessuno, se gli chiedono di giocare in A, dice immediatamente di sì… E’ da capire se in serie B potrà giocare 30/33 minuti come ha fatto in questi 3 anni.  E’ vero che quando Canelo e Gabriele sono stati chiamati a coprire questi ruoli, hanno risposto alla grande, e Gabri poi è cresciuto tantissimo nel corso della stagione.

Infine la conferenza è stata momento di un’altra importante riconferma, per l’undicesimo anno consecutivo il main sponsor della Virtus Basket Padova sarà l’amico Carlo Broetto che continuerà a supportare la società come e più degli anni precedenti. Ma avremo modo di parlarne ancora…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy