Serie B, UFFICIALE: Villani firma con i Tigers Forlì

Serie B, UFFICIALE: Villani firma con i Tigers Forlì

Villani firma con i Tigers Forlì.

Commenta per primo!

Grandi strette di mano e molta soddisfazione questa mattina al ristorante “Il Duomo” dove i Tigers Forlì hanno ufficializzato due importanti avvenimenti: l’accordo con VL Basket Pesaro e l’ingaggio di un nuovo giocatore: Christian Villani.

Partiamo dall’immediato, l’ingresso in maglia arancio nera dell’ala trentaquattrenne di 2 metri: Villani. L’atleta, presentato alla stampa dal DS Catalano, ha scelto Forlì, una piazza che lui ben conosce e per la quale tornerà a giocare al Villa Romiti. Molto soddisfatto anche coach Di Lorenzo che con il giocatore ha già disputato 6 campionati con ottimi risultati. Christian è una pedina importante – commenta Dilo – è sempre stato il filo tecnico conduttore tra me e la squadra. Più di tutti ha capito il mio modo di giocare ed è quindi diventato il mezzo più veloce di trasferimento informazioni al gruppo. E’ generoso, in campo e nello spogliatoio. Un vero collante per il gruppo. Christian, che negli schemi può ricoprire molti ruoli, sarà in campo già sabato contro Barcellona. Un’occasione per i tifosi forlivesi di incontrare nuovamente un atleta profondamente stimato ed apprezzato.

E parliamo del futuro. La stretta di mano tra i presidenti, Giampiero Valgimigli per i Tigers e Ario Costa per la VL Pesaro, ha sancito l’accordo tra le due società. Un accordo sportivo e non solo – spiega proprio Valgimigli – nato dall’amicizia con Ario e dall’unità d’intenti delle due società. Una proposta cresciuta a Pesaro, società dalla quale abbiamo molto da imparare.

Scambio di giocatori, programmazioni comuni e progetti tecnici nelle giovanili sono materia di accordo, un intesa sulla quale, però, vige un importante codice etico. Un codice/patto molto circostanziato che coinvolge l’attività delle società che aderiscono all’alleanza, gli allenatori e i giocatori. Un esempio? Far crescere presso la propria società, attraverso la collaborazione e maturazione di tutto il gruppo, i giovanissimi atleti invece di sradicarli e migrarli con difficoltà verso le grandi realtà cestistiche.

Credere nel territorio – spiega Ario Costa – e credere nell’alleanza di più società che si pongono uno scopo unico è oggi più che mai fondamentale. Molti sono i team che hanno aderito alla nostra proposta. Siamo convinti che con tanta pazienza avremo ottimi risultati.

Perso il grande sponsor Scavolini – spiega Stefano Gioppi, ex allenatore e oggi DS pesarese – si è reso più che mai necessario cercare la forza nella sinergia del territorio. Allargare le basi del reclutamento diventa imprescindibile.

A Pesaro interessa un giocatore che ancora non è maturo? I Tigers giocano in B, un signor campionato per far le ossa ai giovani italiani. Uno sponsor forlivese ha bisogno di visibilità su un nuovo territorio? Pesaro gioca in serie A.

L’accordo è interessante anche sotto il punto di vista commerciale. – conclude il GM Tigers Castellini. Maggiore visibilità e territorio più ampio possono portare a nuove e interessanti soluzioni economiche.

Più che mai contento coach Marino Mambelli che dirige la parte tecnica del settore giovanile. Avere un confronto con Pesaro è un’occasione in più di crescita e stimolo per i nostri giovanissimi ragazzi. Siamo già partiti con i primi contatti. 

Uff.Stampa Tigers Forlì

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy