Serie B: un super Lecco batte Orzinuovi e continua a credere nei playoff

Serie B: un super Lecco batte Orzinuovi e continua a credere nei playoff

Commenta per primo!

La risposta del Basket Lecco è quella delle squadre vere, dopo la batosta subita da Desio, perché battere Orzinuovi non è roba da tutti i giorni, soprattutto se rifilandogli un 72-59 senza se e senza ma. Il copione è quello di una gara che, dopo una manciata di azioni, passa tra le mani dei blucelesti, che dimostrano di conoscere pregi e difetti dell’avversario e di avere ancora la testa ben proiettata all’obiettivo playoff, Pordenone permettendo. Nel frattempo, con la vittoria del Bione Lecco raggiunge con una giornata di anticipo il record di 50% di vittorie che, almeno in DNB, da queste parti non era mai stato raggiunto.

Coach Meneguzzo schiera un quintetto con Mascherpa in play, Dagnello in guardia, De Angelis in ala piccola, Andreaus in ala forte e Piunti sotto le plance. La risposta di coach Bernardi è affidata a Panni in regia, Bedetti in guardia, Martini in ala piccola, Requena in ala forte e Broglia sotto le plance. Alzata la palla a due, Orzinuovi impatta il match con un  pallacanestro di intensità e tiri nei primi secondi dell’azione e, nonostante Dagnello limiti il 2-8 iniziale, coach Meneguzzo chiama timeout sotto di 4 lunghezze (4-8). Al rientro, i blucelesti trovano ossigeno a partire da alcune buone difese, che permettono a Dagnello di chiudere un parziale di 7-0 (9-8), prima che Ferrarese si iscriva al match (11-11) al pari di Andreaus, per il festival delle triple che porta al primo intervallo (18-16).

E’ ancora la difesa a ispirare il devastante avvio lecchese di secondo quarto, quando Dagnello segna da fuori (21-18) e ispira la schiacciata di Andreaus (23-18), mentre sono le triple aperte di Mascherpa e Todeschini a offrire il massimo vantaggio casalingo (29-21) e a costringere Orzinuovi al timeout. Al rientro, dopo aver toccato addirittura la doppia cifra di margine (31-21), è Mascherpa ad accendersi con 5 punti in fila (40-31), mentre Andreaus appoggia il nuovo massimo vantaggio lecchese (43-32) su cui si chiude la seconda frazione.

In avvio di terzo periodo, coach Meneguzzo chiama timeout alle prime avvisaglie di rimonta (47-38) e, al rientro, Piunti infiamma l’atmosfera con una schiacciata di tecnica e agonismo, preludio della bomba di Andreaus (52-38) che induce coach Bernardi a fermare la gara. Al rientro, un paio di bombe firmate Mascherpa e Andreaus offrono addirittura il +17 (59-42), preludio del 59-43 dell’ultimo intervallo.

Bastano un paio di minuti del secondo periodo perché Dagnello infili addirittura il +20 (63-43) e, dopo il timeout di Orzinuovi, l’unica brutta notizia in casa Lecco è il quinto fallo di Capitanelli. Gli ultimi minuti sono buoni per tanti fischi arbitrali e diversi viaggi in lunetta, che non posso cambiare l’inerzia di una partita dominata dai padroni di casa. 72-59 il finale.

TABELLINI

Basket Lecco: Gnecchi (0/1 da 2), De Angelis 8 (3/6;0/5), Andreaus 17 (4/9;3/4), Mascherpa 22 (3/5;2/4), Todeschini 3 (0/3;1/2), Corbetta N.E., Dagnello 13 (2/6;2/7), Pizzul (0/1 da 3), Piunti 7 (3/6 da 2), Capitanelli 2 (1/2 da 2). Coach Massimo Meneguzzo; Assistent coach Ivano Perego, Alessandro Riva.

Orzinuovi: Mazzucchelli (0/1 da 3), Ferrarese 17 (3/7;1/4), Bedetti 6 (2/6;0/1), Requena 17 (3/6;3/6), Panni 1 (0/1;0/3), Longobardi 4 (2/3da 2), Paunovic N.E., Broglia 9 (2/5;1/1), Soloperto 3 (0/3 da 2), Martini 2 (1/2;0/1). Coach Massimo Paolo Bernardi; Assistent coach Alessandro Muzio, Ezio Pighi.

LEGGI LE PAGELLE DEL NOSTRO WEB PARTNER

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy