Serie B. Undicesima vittoria di fila per Forlì: affondata Valsesia per 86-69

Serie B. Undicesima vittoria di fila per Forlì: affondata Valsesia per 86-69

Commenta per primo!

L’Unieuro Forlì centra l’undicesima vittoria consecutiva avendo la meglio della Gessi Valsesia per 86-69. Forlivesi che hanno sempre tenuto ben salde le redini della partita, eccezion fatta per un equilibrato primo quarto in cui i piemontesi hanno tentato di ribaltare i pronostici della vigilia. Alla lunga, ad ogni modo, è comparso l’enorme divario tecnico tra le due compagini, con Vico e compagni che hanno potuto gestire il vantaggio acquisito senza troppi problemi.

UNIEURO FORLI’ – GESSI VALSESIA 86-69 (20-16; 49-30; 71-50)

Unieuro Forlì:
Rotondo 4, Rombaldoni ne, Vico 19, Ferri 5, Iattoni 5, Arrigoni 4, Pederzini 22, Pignatti 17, Bonacini 10, Biandolino. All.: Garelli.

Gessi Valsesia:
Berardi, Giacomelli 3, Quadruccio 5, Mazzola, Giovara 10, Santarossa 7, Gatti 14, Perucca, Zucca 8, Paolin 22. All.: Pansa.

Partenza ‘sprint’ da parte dei padroni di casa, che, approfittando di tanti e grossolani errori al tiro da parte di Valsesia, apre le danze con un parziale iniziale di 6-0 in proprio favore. Ritmi assai elevati, ad ogni modo, nella fase iniziale della gara, aspetto, quest’ultimo, che permette alla Gessi di rimanere in partita senza troppi patemi. Con la tripla di Gatti, infatti, i piemontesi impattano sull’11-11, dimostrando, finora, di poter tener testa all’Unieuro, che chiude comunque i primi dieci minuti di gioco sul 20-16.
Guidata da Bonacini in cabina di regia, Forlì trova in avvio di secondo periodo quel pizzico di brio ed imprevedibilità in fase offensiva finora mancati: 26-19 dopo 3’. I forlivesi tentano ora di scavare il primo vero ‘solco’ della partita: le triple in successione di Arrigoni, Iattoni e Vico, infatti, valgono il +10 (35-25) di metà frazione. Nemmeno il pressing a tutto campo impostato ora dagli avversari riesce ad impensierire la fluida manovra forlivese, con la banda di coach Garelli che tocca il +19 proprio sullo scadere: 49-30 e squadre negli spogliatoi.

Paolin e Santarossa trascinano Valsesia al rientro dalla pausa lunga, e tentano un abbozzo di rimonta accorciando fino al -12 (51-39) al 3’. Un finora inarrestabile Vico pare ora concedersi una fisiologica ‘pausa’ dopo un primo tempo giocato ai limiti della perfezione, e tocca dunque ai più esperti Ferri e Pederzini caricarsi la squadra sulle spalle: la tripla dell’ex Ferrara a metà periodo infatti, riporta il vantaggio forlivese sul +19 (62-43). Gessi rispedita definitivamente indietro, dunque, da parte di Forlì, che entra nell’ultimo periodo sul +21 (71-50).
La tripla di Pignatti dà avvio all’ultimo quarto di gioco, dopo diversi errori al tiro da entrambe le parti, con Bonacini che infila anche il canestro del 77-51 al 3’. Forlì, nonostante tutto, in questa frazione continua a faticare in fase offensiva, trovando la via del canestro solamente con un sottomano di Rotondo dopo diversi minuti ’in bianco’ (79-57). Valsesia, al contrario, colpisce in vari frangenti la difesa forlivese a suon di triple, ma le sorti della partita sono decise da tempo: l’Unieuro Forlì esce vittoriosa dal ‘PalaFiera’ col risultato finale di 86-69.

Fotogallery a cura di Genny Cangini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy