Serie B. Valmontone corsara a Cassino

Serie B. Valmontone corsara a Cassino

Grazie ad un canestro da tre punti di De Fabritiis a 6 secondi dalla fine la Virtus Air Fire Valmontone in un sol colpo vince 76 a 74 la sua prima gara stagionale in trasferta e si aggiudica il big match contro la Virtus Cassino, una delle candidate alla vittoria finale nel girone C della serie B di Basket.

Commenta per primo!

Grazie ad un canestro da tre punti di De Fabritiis a 6 secondi dalla fine la Virtus Air Fire Valmontone in un sol colpo vince 76 a 74 la sua prima gara stagionale in trasferta e si aggiudica il big match contro la Virtus Cassino, una delle candidate alla vittoria finale nel girone C della serie B di Basket.

Nel primo quarto dominano le difese e l’equilibrio, con le due squadre che si fermano a quota 12 punti realizzati dopo 10′. Ma la tensione è palpabile , le due squadre sentono l’importanza dell’incontro e le polveri sono bagnate . Dopo 3 minuti il punteggio è fermo sul 2 pari . Cassino prova il mini allungo con il tiro libero di Giampaoli che fissa il punteggio sul 10 a 6 per i padroni di casa , sarà il massimo vantaggio nella frazione.

Nella seconda frazione Carrizo prova a imprimere al match la sua legge , 12-16 per gli ospiti,  ma riceve subito la risposta dapprima di Birindelli con un piazzato dalla media e quindi diValesin che firma una bella conclusione da oltre l’arco dei 6.75 , 17-16 . La VirtusValmontone però mette in mostra tutto il suo repertorio e guadagna un piccolo margine nei pressi dell’intervallo grazie a Guarino e Caceres che firmano il 30-36 con cui si torna negli spogliatoi per la pausa lunga .

La gara sembra nelle mani del forte quintetto casilino. Ma la BPC è squadra tosta e tenace e rientra in campo con grande sagacia e volontà.

Il  terzo quarto inizia con Cassino sugli scudi .  Bagnoli e Sergio trascinano la BPC  che sorpassa con una tripla di Del Testa al 5′ , 47 – 46, dopo che Guarino e compagni avevano raggiunto anche il +8 con Caceres dalla media.

Renato Quartuccio prova anche a lanciare i suoi e li porta fino al +6 , 58 a 52 con una tripla ed una incursione in rapida successione . Siamo a solo 1 minuto dalla fine della gara . Però ancora  Guarino e Reali tengono lì Valmontone , 58-55 all’ultimo riposo.

Nella quarta frazione accade di tutto . De Fabritiiscomincia il suo show , ergendosi  a protagonista già in avvio di periodo, trovando la collaborazione di Caceres per il +6 dei ragazzi di coach Origlio.E’ però un immenso Birindelli a riportare sotto la Virtus Cassino per il 66 pari alla metà dell’ultima frazione .

Nel finale in volata Del Testa e Carrizosegnano con la freddezza  canestri da veri leader. Giampaoli sembra riuscire a piazzare la zampata decisiva con la bomba del +3 a 40″ dalla fine.

E’ De Fabritiis però ad ergersi a eroe di giornata dapprima con i liberi del -1( 74 – 73 per i padroni di casa)  e poi con la tripla della vittoria, in seguito alla palla persa daGiampaoli su una serie di rimesse e dopo un paio di timeout chiamati da coach Vettese.

I rossoblùcassinati in realtà avrebbero anche l’ultima chance con la conclusione pesante di Sergio che però non realizza ,Valmotone si aggiudica la partita ed i 2 punti .

Sono molto soddisfatto per questa vittoriaha detto al termine della gara il coach della Virtus Valmontone Agostino Origlioottenuta sul campo di una squadra che,  dopo aver perso la passata stagione la finale per la serie, quest’anno ha costruito un team tutto nuovo  ancora più esperto per puntare a vincere il campionato. Una vittoria importante più per il blasone del nostro avversario che in termini di classifica, visto che siamo ancora alla seconda giornata“.

Al PalaSoriano di Atina il big match fra Cassino e Valmontone non ha certo deluso le aspettative: gara equilibrata (come testimoniano i parziali dei quarti) con strappi di punteggio da una parte e dall’altra subito rintuzzati e con il finale thrilling che ha visto prevalere i valmontonesi con una tripla di De Fabritiis a pochi secondi dalla fine.

Per i Valmontonesi oltre a De Fabritiis, da sottolineare la prova dell’intero collettivo, con quattro giocatori in doppia cifra e una nota di merito per Carrizo, lo scorso anno capitano della Virtus Cassino.

Sono soddisfatto per l’impatto emotivo e tecnico che tutti hanno dimostrato nell’arco dei 40 minuti – ha proseguito coach Origlio trovando in momenti diversi spunti decisivi.
Speriamo che l’infortunio di Caceres, negli ultimi minuti di gara, non sia così grave come abbiamo temuto in un primo momento. La qualità del nostro gioco deve migliorare ma sappiamo che lavorando come abbiamo fatto fino ad adesso possiamo aumentare il nostro potenziale
“.

Prossimo appuntamento alle ore 18.00 alla tensostruttura di via della Pace contro Zannella Basket Cefalù.

 

Il Tabellino

BPC Virtus Cassino  – Air Fire Virtus Valmontone 74-76 (12-12, 18-24, 28-19, 16-21)

BPC Virtus Cassino: Bagnoli 14 (6/15, 0/0), Del Testa 12 (2/3, 2/4), Giampaoli 12 (1/1, 2/5), Birindelli 12 (5/8, 0/1), Valesin 10 (2/3, 1/3), Sergio 7 (0/1, 1/6), Quartuccio 5 (1/1, 1/2), Marsili 2 (1/3, 0/0), Poti 0 (0/0, 0/1), Serra 0 (0/0, 0/0)

 

Air Fire Virtus Valmontone: Guarino 16 (5/12, 2/3), Carrizo Cordova 14 (3/5, 2/5), Bisconti 13 (5/11, 0/1), Caceres 10 (3/5, 1/1), De Fabritiis 9 (1/6, 1/3), Martino 6 (3/4, 0/3), Reali 5 (1/1, 1/2), Di Ianni 3 (0/0, 1/1), Di Francesco 0 (0/0, 0/0), Saletti 0 (0/0, 0/0)

FONTE: Gli Uffici Stampa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy