Serie B – Valmontone pronta per la sfida contro Caserta

Serie B – Valmontone pronta per la sfida contro Caserta

Le ultime in casa Valmontone

di La Redazione

Poche ore, ormai, prima della palla a due di un match contro un avversario che è la storia del basket italiano ma che conta tanto, in casa Special Days – Virtus Valmontone, per il morale e per la classifica.

Per la gara, la Virtus ha riservato agli ospiti un intero settore della Tensostruttura di via della Pace, con circa 70 posti a sedere. L’accesso sarà consentito, a partire dalle ore 17.00, ai tifosi muniti di documento di identità. Ciò per consentire al personale della Virtus e alle forze dell’ordine di convogliare i supporters nei rispettivi settori. Esauriti i posti del settore ospiti non saranno consentiti ulteriori accessi. Per tali motivi la Virtus, sentite le forze dell’ordine, raccomanda di evitare inutili assembramenti nei pressi della Tensostruttura. La gara sarà comunque trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Virtus: Virtus Valmontone official channel

Domani, a circa un mese e mezzo dall’inizio del campionato, i ragazzi di coach De Cesaris giocheranno per la prima volta in stagione davanti al pubblico amico e questo già potrebbe dire molto. Un mese e mezzo di peregrinazioni, un calendario non agevole, gare rinviate per il maltempo e recuperate con turni infrasettimanali. Insomma, c’è di tutto nel momento non facile che stanno vivendo i Valmontonesi.

«La partita di domani Caserta – dice il GM casilino Paolo Moretti – ricopre una importanza fondamentale per i due punti in palio, per l’avversario blasonato e soprattutto per il nostro morale. Loro sono tutto: una grande storia, una squadra costruita per vincere guidata da un coach di livello. Sulla carta, sarà Davide contro Golia. Magari, però, per noi è l’avversario giusto per toccare certe corde».

Sul momento della Virtus Moretti è categorico. «Inutile nascondersi, è un momento sicuramente negativo. Rispetto a un buon precampionato abbiamo fatto un cammino sicuramente al di sotto delle aspettative. Stiamo pagando la sicuramente il fatto di aver giocato sempre fuori casa per la squalifica del campo e senz’altro un calendario non facile che, fino ad ora, ci ha fatto giocare con le squadre più forti. E’ anche un momento così: ci capita un problema dietro l’altro: squalifica del campo e dei giocatori, partite rinviate, infortuni. Per ora non sta funzionando praticamente nulla ma sono fiducioso. Non possiamo aver dimenticato ciò che di buono abbiamo fatto vedere in preseason».

Ufficio Stampa

Virtus Valmontone Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy