Serie B – Vigevano ferma Piombino con un super Fratto

Serie B – Vigevano ferma Piombino con un super Fratto

Per l’ex Omegna 26 punti, 15 rimbalzi e 3 assist e di Iardella 21 punti e 3 assist.

di La Redazione

Un bel Piombino tiene testa a Vigevano per quasi tutto il match, in un palazzetto caliente e quasi tutto esaurito. Ottimo approccio al match, facce giuste, tanta intensità in difesa, velocità e lucidità in attacco. Coach Andreazza fa subito capire quale sarà la partita che i suoi ragazzi faranno, fin dall’ inizio si cercano sotto i lunghi Persico e Fratto e con le penetrazioni di Procacci e Iardella, col capitano stasera in starting five. In difesa marcature strettissime sul perimetro, per impedire ai tiratori avversari soluzioni pulite.

Partenza con sfida fra i due lunghi Persico e Petrosino che segnano il 6 a 4 iniziale, sigillato da una schiacciata di Persico, per lui 8 punti nel quarto prima di uscire per due falli. Una bomba di Ferri, unico di Vigevano a trovare il tiro dalla distanza (3 su 4) e due liberi di Birindelli per il più 5 dei locali, ma Fratto dai liberi e da tre apre la sua serata super e impatta a 17 al primo riposo. Il Coach giallo blu da spazio anche ai suoi giovani, Molteni entra nel finale di tempo per Iardella, Riva a metà secondo per Mazzantini e nel finale di quarto tocca anche a Bazzano. Secondo quarto molto equilibrato, con Fratto che risponde ad ogni canestro avversario, segnerà 10 punti nel quarto sbagliando il primo canestro dal campo solo dopo 17′ di gioco. Nel finale di quarto si sblocca Iardella che firma la parità a 35 al riposo lungo. L’inizio di terzo quarto è da incubo per Piombino, in poco più di un minuto 8 a 0 Vigevano, palla persa e antisportivo a Mazzantini, poi Panzini, Verri da tre e Benzoni e quarto fallo di Mazzantini per chiudere, a metà quarto arriva anche il quarto fallo per Persico,ma trascinata da un Iardella letteralmente scatenato, che prende in mano la squadra, Piombino risale da meno 9 fino a meno 2, la terza bomba di Ferri chiude il quarto sul 53 a 48. Anche nel quarto finale l’avvio arride ai padroni di casa, Bassi e Minoli firmano il più 9, ma Procacci in penetrazione e una bomba di Fratto riportano il Golfo a sole 4 lunghezze a metà tempo. Ed è qui che il team di coach Andreazza, si gioca la partita, ha ben5 occasioni per accorciare, ma prima Persico dalla media, poi Fratto due volte dalla distanza, con in mezzo un errore da tre di Iardella e infine Procacci in arresto e tiro da poco più di due metri, sprecano l’occasione e quando arriva l’inaspettata bomba di Birindelli per il più 9 a 1′ termine si capisce che il match finisce li. Iardella nel finale riduce la differenza canestri chiudendo sul 67 a 63.

Bella prestazione ma i due punti vanno a Vigevano, super partita di Fratto 26 punti, 15 rimbalzi e 3 assist e di Iardella 21 punti e 3 assist.

ELAchem Vigevano 1955 – Solbat Basket Golfo Piombino 67-63 (17-17, 18-18, 18-13, 14-15)

ELAchem Vigevano 1955: Lorenzo Petrosino 10 (5/7, 0/1), Alessandro Ferri 10 (0/2, 3/4), Tommaso Minoli 10 (3/4, 1/2), Duilio ernesto Birindelli 10 (1/5, 1/1), Daniele Benzoni 9 (3/3, 1/3), Patrizio Verri 6 (1/2, 1/3), Simone Vecerina 5 (2/7, 0/0), Lorenzo Panzini 4 (1/3, 0/1), Matteo Bassi 2 (1/2, 0/2), Tommaso De gregori 1 (0/3, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 20 – Rimbalzi: 30 5 + 25 (Daniele Benzoni 8) – Assist: 21 (Lorenzo Panzini 8)

Solbat Basket Golfo Piombino: Francesco Fratto 26 (7/10, 2/5), Alessio Iardella 21 (7/12, 1/3), Edoardo Persico 10 (5/11, 0/0), Alessandro Procacci 4 (2/7, 0/2), Edoardo Pedroni 2 (1/3, 0/0), Saverio Mazzantini 0 (0/2, 0/1), Camillo Bianchi 0 (0/0, 0/2), Alessandro Riva 0 (0/0, 0/1), Tommaso Molteni 0 (0/0, 0/1), Yuri Bazzano 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 16 – Rimbalzi: 37 11 + 26 (Francesco Fratto 15) – Assist: 12 (Francesco Fratto, Alessio Iardella 3)

FONTE: Uff. Stampa Basket Golfo Piombino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy