Serie B. Viterbo ancora terra di conquista, passa Patti

Serie B. Viterbo ancora terra di conquista, passa Patti

Arriva la prima vittoria in trasferta per la Lax Assicurazioni Patti che sbanca il PalaMalè battendo 58-70 la Stella Azzurra Viterbo.

Commenta per primo!

Arriva la prima vittoria in trasferta per la Lax Assicurazioni Patti che sbanca il PalaMalè battendo 58-70 la Stella Azzurra Viterbo. Un match condotto da Patti per quasi tutto il tempo di gioco, in cui ha scavato il solco decisivo nel secondo quarto, per poi mantenere il vantaggio in maniera ordinata fino alla fine della gara grazie ad una grandissima prova difensiva.
La squadra laziale parte con Rovere, Fowler, Ianuale, Cianci e Listwon. Lo Sport È Cultura risponde con Nino Sidoti, Gullo, Bolletta, Costantino e Cicivè. Viterbo sembra molto carica e con un paio di triple di Fowler costringe al timeout coach Sidoti sul 22-11. Patti reagisce e sul finale di quarto Gullo è protagonista con due tiri liberi e una palla recuperata che frutta altri due punti chiudendo la prima frazione sul 25-19. Lo  Sport È Cultura ha bisogno di una reazione e ci pensa Babilodze con due triple, poi Cicivè e Gullo chiudono il parziale di 11-0 (25-30) che costringe al timeout coach Fanciullo. Viterbo prova a reagire con una tripla di Ianuale ma Patti preme sull’acceleratore e, grazie a un canestro di Busco, chiude il primo tempo sul +10 (32-42). Al rientro Viterbo prova a rosicchiare qualche punto ma Patti chiude l’area in difesa e arriva al massimo vantaggio (+13 con una tripla di Gullo). La squadra laziale non riesce a trovare ritmo in attacco anche se, sul finale della terza frazione, accorcia a -7 (48-55) grazie a due tiri liberi di Fowler. Nell’ultimo quarto qualche problema di falli mette in apprensione coach Sidoti e quando Viterbo arriva a -4 (55-59), Patti non si scompone e reagisce con Costantino e Babilodze, riuscendo a tornare sul +13, parziale che spezza definitavamente le gambe alla Stella Azzurra, chiudendo anzitempo il match. 58-70 il risultato finale.
Una vittoria di squadra, sicuramente non dall’esito scontato come quello zero in classifica della squadra laziale poteva fare presagire. Grande intensità difensiva durante tutto il match, soprattutto nel secondo quarto, e grande concretezza nei momenti clou della gara. I ragazzi hanno dimostrato di leggere bene le situazioni offensive e difensive, lottando su ogni pallone dall’inizio alla fine e rispettando il piano partita. Dopo la prima soddisfazione in trasferta di questo campionato, da domani la squadra sarà già al lavoro per preparare la partita interna contro Palestrina che, in compagnia di Valmontone, con cinque vittorie su altrettante partite non ha ancora sentito il sapore della sconfitta.

Tabellini: 58-70 ( 25-19 / 7-23 / 16-13 / 10-15)

Stella Azzurra Viterbo: Ingrillì, Listwon 8, Ciampaglia, Fowler 24 (6 rimbalzi), Meroi, Rovere 6, Cianci 3, Casanova, Marcante n.e., Ianuale 17 (9 rimbalzi).  All. Fanciullo

Sport È Cultura Patti: Sidoti Ant. 10, Ettaro n.e., Accordino n.e., Sidoti Ale. n.e., Babilodze 19 (5 rimbalzi), Costantino 10, Bolletta 6 (12 rimbalzi), Cicivè 10 (8 rimbalzi), Gullo 17, Busco 4.  All. Pippo Sidoti

FONTE: Ufficio stampa Sport è Cultura Patti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy