Serie C: La Zannella Cefalù chiede il ripescaggio in Serie B

Serie C: La Zannella Cefalù chiede il ripescaggio in Serie B

Commenta per primo!

Palermo – La Zannella Basket Cefalù intende comunicare a tutti i propri sostenitori di aver provveduto, in data 9 giugno 2015, a presentare la propria domanda di ripescaggio al campionato di Serie B 2015/2016. La scelta compiuta dalla dirigenza cefaludese è stata ponderata sulla base di una serie di elementi, debitamente illustrati ai competenti organi federali, tra cui, in primis, i risultati ottenuti nella stagione sportiva appena conclusasi: la Zannella Basket, infatti, con un ruolino di marcia di ben 23 successi su 30 incontri disputati tra stagione-regolare e poule promozione ha ottenuto un quoziente di vittorie pari al 77 % della gare giocate, che la pone agli assoluti vertici, per rendimento, del campionato di Serie C su scala nazionale.
Oltre al profilo prettamente legato all’eccellente performance fornita dalla Zannella durante tutto l’arco del campionato, la società ha inteso manifestare la propria disponibilità al ripescaggio in ossequio alla grande passione e tradizione cestistica della cittadina normanna, manifestatasi ancora una volta in tutto il suo calore: il PalaIgnazio Cefalù è stato costantemente gremito in ogni ordine di posto dalla tifoseria cefaludese, spesso superando il migliaio di presenze sulle tribune. Presenze che, va sottolineato, non sono mancate neppure in trasferta: da Palermo a Milazzo, da Capo d’Orlando a Patti, fino a Reggio Calabria la squadra di coach Priulla è sempre stata accompagnata da un nutrito gruppo di supporter (quasi sempre più di un centinaio), a testimonianza di una passione che nelle minors italiane ha davvero pochi eguali, e che la società intende premiare e coltivare con tutte le proprie energie. In tal senso è d’uopo sottolineare come la Zannella Basket, a conferma della serietà che la contraddistingue nei confronti sia dei tesserati che della Federazione Italiana Pallacanestro, abbia già provveduto alla definizione di un budget (frutto dello straordinario e encomiabile contributo del proprio Presidente, Dott.ssa Emilia Anastasi, e delle partnership di sponsorizzazione contratte con numerose realtà del contesto commerciale/imprenditoriale del territorio nel corso degli ultimi anni) congruo alla disputa di un competitivo campionato di terza serie nazionale, nel rispetto di criteri di programmazione sicuramente fondamentali per il sano sviluppo di ogni realtà sportiva.
La Zannella Basket Cefalù, quindi, garantisce agli appassionati della cittadina normanna che compirà ogni attività in proprio potere per dare un dovuto seguito al proprio percorso di crescita sportiva ed organizzativa, per riportare la Cefalù dei canestri sui palcoscenici che meriterebbe, e che da troppo tempo ormai mancano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy