Serie C: San Severo vince 71-61 contro Formia, promozione vicinissima

Serie C: San Severo vince 71-61 contro Formia, promozione vicinissima

San Severo vince ma non convince, al tempo stesso giunge la quinta vittoria in cinque partite di questa post season, la promozione è rinviata prossimo turno.

Avvio non proprio brillante dei padroni di casa che sono molto imprecisi al tiro, questo agevola e non poco Formia. Al 4’ finalmente San Severo reagisce ed acciuffa il 7-7. Di qua suona la carica Brunetti con due triple consecutive che portano il BCSS al pronosticato vantaggio. All’8’ dalla panchina ospite viene chiamato timeout sul 18-10. La prima sirena suona sul 20-10 per il Basket Città di San Severo.

Apertura di secondo quarto con l’Allianz che si mostra disordinata, coach Coen chiama sospensione quando il Formia ha rosicchiato qualche punticino al 15’ (25-18). De Fabritiis cerca di dare una scossa ai suoi e ristabilito +10 sanseverese (28-18) c’è il timeout ospite al 16’. Poco dopo proprio il capitano giallonero è vittima di un brutto colpo sotto le plance che lo costringe ad abbandonare temporaneamente il parquet. I padroni di casa amministrano il vantaggio e si va al riposo lungo sul 34-24.

Al rientro dagli spogliatoi sono Ricci e Brunetti a tenere in gioco l’Allianz, visto che a giocare meglio è Formia che agguanta il –5 al 24’. Il BCSS arranca, coach Coen è una furia e prende qualche accorgimento tattico impiegando Drca, il tutto mentre da Campli spadroneggiano gli abruzzesi. Il disordine regna sovrano tra i padroni di casa, Menzione commette fallo su Scadavolpe che insacca da 3, inizia a farsi buio pesto. Dal BCSS la reazione arriva, a spegnerla è però di nuovo l’espertissimo Scadavolpe, a questo si aggiungono un paio di fischi avversi e discutibili a danno del Basket Città di San Severo, che portano Formia sotto solo per 51-50. A ridare respiro nel finale è Filippini che al 30’ segna il 53-50.

Ultima frazione in cui impatta meglio Formia col solito Scadavolpe coadiuvato da Cicivè, così i biancorossi trovano il vantaggio per 56-57 al 33’. A tenere in gioco il BCSS sono le giocate dei singoli, tra queste spiccano quelle del sanseverese di nascita Cota, a dargli una mano è Brunetti che carica dall’arco per il ritrovato +5 di metà frazione e coach Coen ricorre ad un minuto di sospensione per strigliare i suoi sul 64-59 del 17’. La strigliata è più che prolifica, San Severo riprende finalmente a dominare, la quarta ed ultima sirena echeggia sul 71-61 ed il pubblico tira un gran sospiro di sollievo.

Dunque successo molto più che sofferto per l’Allianz, per certi versi non meritatissimo. Quinta vittoria in altrettante uscite per il BCSS, che ora in caso di sconfitta nel prossimo turno a Campli (stasera vincitrice ai danni di Reggio Calabria per 101-74) si giocherà l’accesso in B tramite la differenza canestri.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy