Serie C. UFFICIALE: Altro USA a Fabriano, firmato Stephen Lamar Taylor

Serie C. UFFICIALE: Altro USA a Fabriano, firmato Stephen Lamar Taylor

Commenta per primo!

Scacco matto in cinque mosse. La Janus muove l’ennesimo pezzo ed intrappola il re. Dopo le quattro pedine già presentate, la società biancoblù si mette all’opera e cerca il jolly da calare nel nuovo mese di agosto.

Alla fine di questo articolo, avrete una sola certezza, quella che i cartai, quando pescano, lo fanno alla grande.

I signori Di Salvo, Lupacchini e Fantini impugnano la canna da pesca e la preda che spunta è puro concentrato di dinamicità, velocità ed abilità. L osponsor porta il nome di Shaun Stonerook, pluricampione italiano con la canotta della MontePaschi Siena e suo Personal Coach.

La Janus Basket Fabriano è orgogliosa ed entusiasta di comunicare di aver raggiunto l’accordo con l’atleta statunitense Stephen Lamar Taylor, (più comunemente Stevie) combo guard (classe 1992) di 180cm in uscita dal college degli Ohio Bobcats.

Partiamo da qui, Ohio University. Corazzata del basket universitario, Organizzazione con la O maiuscola, pubblico e arena meravigliosi e partecipazione alla conference più competitiva del college basketball.
Le cifre? Nella stagione appena trascorsa ha disputato 29 partite, 8 i punti di media e 3 le assistenze cada match per i compagni.

Il cavallo di battaglia è presto servito: estrema capacità di costruzione dei propri tiri con ritmo e spazio. Sia chiaro, parliamo di un solidissimo tiratore con ottime percentuali. Tutto qui? Abile in contropiede, veloce e con preziose abilità di ball-handling. Con i Bobcats, il ventitreenne, è arrivato a disputare le NCAA Sweet 16 e vincere la MAC Conference.

Una trattativa serrata, che si è chiusa anche grazie all’importante aiuto del suo agente Marco Calise e la Mansfield Sport. Proprio tramite loro (i quali la Janus Basket Fabriano ringrazia) siamo riusciti a rintracciare il nuovo gioiellino biancoblù Taylor.

“Mi sento bene e mi sto preparando nella giusta maniera (Stevie ha infatti disputato in questi giorni la Cleveland Akron Pro Summer League che vede in campo i migliori giocatori dell’Ohio, ndr). Non vedo l’ora di sbarcare in Italia e conoscere i miei nuovi compagni. Per quanto ho potuto scovare, Fabriano mi è subito sembrata una bella città. Sono sicuro che insieme a Bo (Franklin) si lavorerà con gli altri compagni alla grande.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy