Serie B – Super Simoncelli trascina Omegna contro la Sangiorgese

Serie B – Super Simoncelli trascina Omegna contro la Sangiorgese

Nella seconda giornata di Serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte LTC San Giorgio su Legnano 79 a 67, vincendo la prima partita in casa e la seconda consecutiva. Si ferma subito invece la corsa della squadra ospite. MVP della partita è sicuramente Alex Simoncelli, autore di 26 punti, con 2/5 da 2, con 4/7 da tre, 10/10 dai liberi, 2 rimbalzi e 5 assist. Ottima partita anche di Dip con 12 e di Villa con 15 per la Paffoni e di Bianchi con 20, 19 di Tassinari e 13 di Falconi per la squadra ospite.

Commenta per primo!

Paffoni Fulgor Omegna – LTC San Giorgio su Legnano 79 – 67
(14-12/32-31/53-56)

Paffoni Fulgor Omegna: Simoncelli 26, Dip 12, Fratto 2, Brigato 7, Villa 15, Torgano n.e., Arrigoni 5, Ramenghi , Milani n.e., Guala n.e., Benedusi 6, Di Pizzo 6.
All. Marcello Ghinizzardi

LTC San Giorgio su Legnano: Tassinari 19, Dushi, Scali 2, Antonietti 7, Lenti 1, Bernardi , Rossi 5, Bianchi 20, Falconi 13, Toso, Battilana.
All. Quilici Daniele

Nella seconda giornata di Serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte LTC San Giorgio su Legnano 79 a 67, vincendo la prima partita in casa e la seconda consecutiva.
Omegna schiera Simoncelli play, Brigato guardia, Benedusi ala piccola, Arrigoni ala grande, Dip centro. Gli ospiti rispondono con Tassinari play, Falconi guardia, Scali ala piccola, Antonietti ala grande, Lenti centro.

Nel primo quarto di gioco, entrambe le squadre partono contratte, soprattutto quella ospite che impiega più di tre minuti per sbloccare il risultato grazie ad Antonietti. La Paffoni invece, aveva già segnato in precedenza con un gioco da tre da parte del neo capitano Simoncelli (3-2). Omegna prova ad allungare il vantaggio grazie a Dip (5-2), ma successivamente San Giorgio piazza un parziale di 6 a 0 grazie ai canestri di Tassinari, Scali e Falconi che valgono il sorpasso, quando siamo a metà del primo quarto (5-8). Omegna, fatica a trovare la via del canestro, ma dopo 4 minuti senza punti, piazza un contro sorpasso di 7 a 0, grazie ai canestri di Simoncelli (2/2 dalla lunetta), Di Pizzo e alla tripla di Villa, per il +4 (12-8). Tassinari ad un minuto dalla fine, torna a segnare per la squadra ospite con un 2/2 dalla lunetta (12-10). Villa, sempre dalla lunetta, riallunga sul +4 (14-10). Chiude il primo quarto, un canestro in penetrazione dell’ex Sebastiano Bianchi per il 14 a 12 finale.

All’inizio del secondo quarto di gioco, la squadra ospite trova subito il sorpasso con Falconi (14-15). Di Pizzo da sotto, riporta subito Omegna sul +1 (16-15). Brigato prova l’allungo (18-15), ma ancora Falconi,questa volta con una tripla, pareggia i conti (18-18). La Paffoni, prova con un mini parziale di 3 punti firmato (1/ 2 dalla lunetta) e Villa, ad allungare il vantaggio (22-18) quando siamo a metà del secondo quarto. Rossi riporta la squadra ospite sul -2 (22-20), ma Villa dalla lunetta (2/2), tiene Omegna sul +4 (24-20). San Giorgio non molla, e prima si porta a -1 grazie ad una tripla di Tassinari (24-23), e poi poco dopo, trova il pareggio a 26, quando mancano meno di 3 minuti alla fine. La Paffoni riallunga ancora sul +4 (30-26), grazie ad un 4/4 complessivo dalla lunetta di Dip e Brigato. Falconi, autore in questo quarto di 8 punti, porta la sua squadra ancora sul -2 (30-28), ma Dip da sotto riallunga ancora sul +4(32-28). Chiude il quarto, come quello precedente, un canestro di Bianchi, questa volta dall’arco, che vale il 32 a 31 per la Paffoni.

Da sottolineare in questa prima parte di gara, le prestazioni di Villa da una parte e di Falconi dall’altra, entrambi autori di 10 punti, e unici due giocatori andati in doppia cifra.

Dopo la pausa lunga, Omegna rientra in campo con Villa nel ruolo di guardia al posto di Brigato, mentre San Giorgio rientra in campo con lo stesso quintetto di inizio partita.

Nel terzo quarto di gioco, entrambe le squadre, sono contratte, come ad inizio partita, e fanno fatica a trovare la via del canestro. I primi due punti arrivano infatti dopo tre minuti per la squadra ospite che trova il canestro che vale il sorpasso con Tassinari (32-34). Omegna, trova il primo canestro poco dopo con Dip e poi con Benedusi, per il contro sorpasso rossoverde (36-34). Da qui in poi, sarà un continuo alternarsi di canestri per le due squadre, senza che nessuna riesca a prendere il sopravvento sull’altra per tutto il quarto. Infatti, se per San Giorgio segna Antonietti, per Omegna lo fa Simoncelli (38-37), Tassinari e poi Simoncelli (41-40), Antonietti e poi un gioco da tre di Arrigoni (44-42), Falconi e poi ancora Arrigoni (46-44). Quando mancano 2′ e 36”, la squadra ospite è la prima a piazzare un mini parziale firmato Bianchi che la porta sul +3 (46-49). Omegna però reagisce subito grazie ad un contro parziale di 4 punti, firmato dal capitano Simoncelli che la porta sul +1 (50-49). Una tripla di Bianchi riporta la squadra ospite in vantaggio (50-52), ma Brigato risponde subito con un altro tiro dall’arco, per il nuovo vantaggio rossoverde (53-52). Chiudono il quarto, i canestri di Tassinari che valgono il +3 e 53 a 56 , per la squadra ospite. Momento importante e da sottolineare in questo finale di parziale, è il quarto fallo commesso da Arrigoni.

Nell’ultimo quarto di gioco, si sblocca subito San Giorgio con il tiro libero di Falconi (1/ 2 ) che vale il +4 e massimo vantaggio (53-57). Omegna risponde subito con una tripla di Simoncelli che la porta sul -1 (56-57). La squadra ospite però piazza un mini parziale di 3 punti, grazie ai canestri di Bianchi e di Tassinari (tiro libero per fallo tecnico fischiato a Villa), che la riporta ancora sul +4 (56-60). La Paffoni però reagisce subito piazzando a sua volta un contro parziale di 5 punti grazie a Fratto in contropiede e ad una tripla di Villa (61-60) che la riporta in vantaggio di un punto, quando mancano meno di 6 minuti alla fine (61-60). Lenti spezza il parziale rossoverde con un 1 /2 dalla lunetta (61-61), ma Omegna ne piazza subito un altro di 6 punti, con Villa (2/2 dalla lunetta), Dip (1/ 2 ) ed una tripla di Simoncelli, per il +6 (67-61), che vale il massimo vantaggio. Tassinari con un 1/ 2 dalla lunetta spezza il parziale della Paffoni (67-62), ma ormai per l’esito finale della partita non sembra più esserci storia, quando mancano tre minuti alla fine. Omegna infatti, piazza un altro parziale, questa volta di 8 punti, grazie ai canestri di Benedusi, due in penetrazione, di Di Pizzo e di Simoncelli dalla lunetta, per il +13 e 75 a 62. Bianchi con una tripla spezza il parziale rossoverde, per il -10 (75-65). Simoncelli trova ancora la via del canestro a meno di un minuto dalla fine, per il +12 (77-65). Chiudono la partita, i canestri di Bianchi e ancora di Simoncelli, questa volta dalla lunetta, per il 79 a 67 finale.

MVP della partita è sicuramente Alex Simoncelli, autore di 26 punti, con 2/5 da 2, con 4/7 da tre, 10/10 dai liberi, 2 rimbalzi e 5 assist. Ottima prova per la Paffoni anche da parte di Villa con 15 punti e 6 assist, e di Dip con 12 punti e 6 rimbalzi totali. Da sottolineare sempre per la squadra rossoverde anche gli 11 rimbalzi di Fratto.
Per San Giorgio invece, non sono bastati 20 i punti dell’ex Bianchi, i 19 di Tassinari e i 13 di Falconi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy