Teramo cade tra le mura amiche: Giulianova passa in volata al Palascapriano

Teramo cade tra le mura amiche: Giulianova passa in volata al Palascapriano

Angelini spreca il possesso del potenziale pareggio a 8” dal termine. Per i giuliesi molto bene Colonnelli e Gallerini

Commenta per primo!

Ultima prova prima dell’inizio della stagione per il Teramo Basket: ospite dei biancorossi è la Etomilu Giulianova, in una sfida tra pari categoria che sa molto di derby della provincia. Coach Bianchi potrà finalmente testare il play Salamina, che aveva esordito già nella partita del Memorial Ciarloni contro Senigallia, ma saltando poi la finale; per quanto riguarda i giallorossi, si continua a puntare sulla linea verde con gli arrivi dei giovani Colonnelli, Rosa, De Paoli e Ricci, ex della partita.
All’avvio la partita è caratterizzata da molti errori al tiro, da entrambe le parti: gli ospiti preferiscono correre, mentre i padroni di casa prediligono un gioco a metà campo. Con il grande lavoro sotto le plance di De Paoli, Giulianova riesce a piazzare un parziale di 7-0 e a chiudere la prima frazione in vantaggio di 5 punti. Nel secondo periodo la musica non cambia, con la Etomilu che riesce a trovare punti in velocità, mentre Teramo rimane bloccata a causa della brutta giornata al tiro di Tessitore e alle difficoltà di Tomasello, che contro De Paoli prende solo le briciole. Il primo tempo si conclude con i biancorossi sotto di 3 lunghezze. Un parziale di 7-2 a favore di Teramo apre il terzo quarto, il punteggio è di sostanziale parità e la partita sale di intensità. Nel frattempo i padroni di casa perdono Tomasello per infortunio, a metà partita il lungo ex Campli è già in borghese. Appena i ragazzi di coach Bianchi aumentano con continuità il ritmo, la fatica presenta il conto a Giulianova, che fisicamente inizia a cedere terreno. Nell’ultima frazione la Etomilu mette in campo il cuore e si riporta avanti nel punteggio, grazie anche ad uno scatenato Colonnelli. Un finale al cardiopalma si conclude con una brutta palla persa di Teramo nel possesso del potenziale pareggio. Giulianova non sbaglia dalla lunetta e porta a casa la vittoria per 57 a 52.

LA META TERAMO 52 – 57 ETOMILU GIULIANOVA

Parziali: 12-17 ; 14 -12 ; 18-10; 8-18

Tabellini
La Meta Teramo: Salamina 4, Tessitore 16, Lagioia 3, Papa 4, Tomasello 3, Lucarelli 3, Gaeta 9, Nolli, Angelini 10, Di Pietro n.e., Oliviero n.e., Manente n.e.

Etomilu Giulianova: Sacripante, Cianella, Gallerini 15, De Angelis 11, Di Diomede, Colonnelli 14, Ricci 6, Rosa 2, De Paoli 9, Timperi n.e.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy