“Memorial Morelli”: Treviglio domina la Robur Varese e conquista il terzo posto

“Memorial Morelli”: Treviglio domina la Robur Varese e conquista il terzo posto

Al termine di un match equilibrato solo nel primo quarto,Treviglio conquista la finale di “consolazione” del “Memorial MorellI”

Commenta per primo!

Giornata di finali per il “Memorial Morelli”. Quella per il 3°e 4° posto vede opposte la Remer Treviglio e la Robur et Fides Varese,battute ieri rispettivamente dalla Viola Reggio Calabria e dai Legnano Knights. Il quintetto iniziale di Treviglio vede Marino,Marini,Sollazzo,Sorokas e Nwohuocha. Varese risponde con Moalli,Bolzonella,Sabbadini,Matteucci e Pagani.

Il match inizia con un 4-0 di parziale per Varese,tutto a firma di Bolzonella (2/2 ai liberi e canestro con appoggio al tabellone). Nwohuocha e Sorokas riportano subito in parità il match con due canestri da sottomisura,e Treviglio trova anche il primo vantaggio con una tripla. Il risultato resta equilibrato fino al 9-9,quando la Remer trova il primo allungo un pò significativo,e con la tripla di Cesana subentrato dalla panchina più due tiri liberi di Sorokas si porta sul +5 (14-9). Anche Marino colpisce da tre,Cesana concede il bis e in un amen Treviglio è a +8 (19-11) e prova a mettere subito le mani sul match. Il primo quarto si chiude sul 21-18 con il rientro di Varese che piazza un 7-2 di parziale spinta da Bolzonella (10 punti al primo riposo) e dalla tripla di Sabbadini. Il secondo quarto inizia in maniera equilibrata,con un paio di botta e risposta da due e da tre punti. Treviglio spezza l’equilibrio con due triple,di Genovese e Mezzanotte che si iscrivono al tabellino dei marcatori e portano la Remer sul +7 (30-23). Anche Santambrogio colpisce dalla lunga distanza,e riavvicina Varese. Marino come sempre è efficacissimo sia in regia che in penetrazione e permette ai suoi,grazie a un’intensità da campionato,di restare sempre avanti con un buon margine di vantaggio. Sorokas segna,subisce fallo e realizza il libero supplementare,Sollazzo colpisce dall’arco e Treviglio con un altro paio di penetrazioni e una schiacciata di Nwohuocha raggiunge due volte il massimo vantaggio di +11,l’ultima sul 44-33 con cui si va all’intervallo lungo. Treviglio ha 11 punti da Sorokas e ben 5 assist da Sollazzo,mentre Varese trova 8 punti da Santambrogio dalla panchina.

Il terzo quarto si apre con un long two di Bolzonella per il -9 di Varese (44-35). Treviglio ristabilisce subito le distanze e con Sorokas ottiene anche il massimo vantaggio,+13 sul 48-35,bissato poi sul 52-39. Santambrogio prova a tenere in scia Varese con una tripla,ma la Remer con Sorokas da sotto canestro,Nwohuocha con 2/2 ai liberi e Marino in penetrazione vola sul +18 (60-42) e chiude il match. Arriva anche il +21 (63-42),il parziale per la Remer è di 11-0 e la partita non ha più molto da dire. All’ultimo riposo si va sul 68-52 con Varese che si rifà un pò sotto nel punteggio ma resta molto staccata. Santambrogio tocca quota 12 punti mentre per Treviglio Marino ha 14 punti e 5 assist. L’ultimo quarto è sostanzialmente di garbage time,con Treviglio che amministra e a metà quarto si ritrova sul +19 (78-59),con grande facilità nell’arrivare al canestro in penetrazione. Per Varese gioca bene Moretti,classe 1998,oltre ai soliti Santambrogio e Bolzonella. Treviglio dà ampio spazio alle seconde linee,ma Marino e Nwohuocha stanno sul parquet fino al termine e continuano a giocare molto bene. La Remer ottiene diversi nuovi massimi vantaggi,con il culmine a +25 (89-64) siglato da una gran schiacciata di Nwohuocha. Finisce 93-74 per Treviglio,che mette a nudo la differenza di categoria tra i due team e conquista il terzo posto del “Memorial Morelli”.

Remer Treviglio – Robur Varese 93-73

Remer Treviglio- Robur Varese Remer Treviglio; Cesana 9, Pecchia 5, Sorokas 17, Marino 14, Marini 5, Mezzanotte 4, Genovese 9, Rossi 8, Nwohuocha 10, Solazzo 12. All.: Vertemati – assist 23 (Solazzo 7), rimbalzi 39 (Rossi 8)

Robur Varese: Moalli 2, Bolzonella 19, Santambrogio 12, Rovera 2, Castelletta 6, Matteucci 6, Pagani 4, Moretti 6, Sabbadini 13, Trentini 3 All.:Vescovi – assist 15 (Santambrogio 5) – rimbalzi 22

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy