Treviso, partenza alla grande – chi ben comincia…

Treviso, partenza alla grande – chi ben comincia…

Commenta per primo!

E’ un ottimo inizio di preseason quello del Treviso Basket, che si mette in mostra ai propri tifosi nel quadrangolare che da ieri sera si sta svolgendo a Udine al palasport Marangoni che coinvolge Udine, Spilimbergo, Pordenone e proprio i trevigiani. 61-56 è il punteggio con cui TVB vince e va in finale proprio contro Udine(che sarà anche lo scontro della prima di campionato a Treviso, il 6 ottobre) che ha sconfitto Spilimbergo 64-44. Erano assenti Prandin e Maestrello. Ecco il tabellino del match, combattuto fino alla fine, che ha visto i trevigiani prevalere con carattere dopo un’aspra contesa e le dichiarazioni di coach Bjedov:

PIENNE PORDENONE – DE’ LONGHI TREVISO 56–61 PIENNE – Muner 16, Panni 20, Colamarino ne, Nobile 6, Rizzetto 3, Ferrari 5, Zambon 2, Nata 0, Varuzza 1, Begiqi 3. All.: Ciocca DE’ LONGHI – Malbasa 1, Busetto 2, Cortesi 14, Gatto 16, Masocco 4, Cazzolato 10, Raminelli 6, Luis 0, Rossetto 8, Vedovato 0. All.: Bjedov ARBITRI – De Gobbis (TS) e De Biase (UD). NOTE – Parziali: pq 12-17, sq 28-31, tq 41-48. Tiri liberi: Pienne 4/8, De’ Longhi 14/17. Fallo antisportivo a Muner al 3’35” (2-5). Usc. 5 falli: nessuno. Spettatori: 100.

“Ai miei ho chiesto una cosa semplice nell’allenamento di rifinitura – rivela alla fine coach Bjedov – Ho chiesto ai ragazzi di parlarsi, di comunicare in campo. Così tutto risulta più semplice, partendo dalla fase difensiva per poi distendersi sereni in attacco. Stasera lo abbiamo fatto a sprazzi ed i risultati si sono visti. I giovani si conoscono dallo scorso anno, sanno come reagire, come comunicare. Ora tocca ai veterani ambientarsi e creare gli automatismi giusto, quando saremo al completo”. Note positive da Cortesi e da Gatto. Tutti riconoscono la leadership del capitano. “Senza tre elementi esperti sul perimetro era naturale che la squadra cercasse Ivan, che essendo un giocatore duttile e un leader naturale può fare tante cose in campo ed essere un riferimento”. A quando il rientro degli infortunati? “Prandin forse già domani in finale. Per gli altri due dipende da quando si riassorbiranno le infiammazioni che in questo periodo di lavoro sono abbastanza normali”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy