Viola, Caroti si presenta: “La Viola ha fatto la storia, è un grande onore essere qui”

Viola, Caroti si presenta: “La Viola ha fatto la storia, è un grande onore essere qui”

Lorenzo Caroti si presenta ai tifosi di Reggio Calabria. Il neo playmaker della Viola oggi è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Tutti figli di Campanaro summer “, in onda su Radio Touring.

Commenta per primo!

Lorenzo Caroti si presenta ai tifosi di Reggio Calabria. Il neo playmaker della Viola oggi è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Tutti figli di Campanaro summer “, in onda su Radio Touring. “Sono felicissimo di essere stato scelto da una società dalla grande tradizione. Non ho esitato ad accettare la proposta della Viola, anche perchè sono stato colpito dal grande interesse manifestato nei miei confronti da un club che ha fatto la storia del basket. Ho avuto modo di confrontarmi con qualche mio compagno che ha indossato la maglia neroarancio e mi é stato detto che Reggio è un posto bellissimo, dove si sta bene e dove c’è grande partecipazione e coinvolgimento dei tifosi. Circostanze, queste, che mi hanno convinto a decidere di venire in questa città, dove tra l’altro hanno giocato campioni come Hugo Sconochini e Emanuel Ginobili”.

Caroti proviene dal Cecina, squadra che milita in serie B: “E’ vero, ho disputato un’ottima stagione, frutto senza dubbio di un percorso importante intrapreso all’età di 14 anni. Sono diventato titolare dopo un paio di anni: due bei campionati, sia quello dell’anno scorso che quello di quest’anno”. Il giovanissimo play ha giá avuto un colloquio con il coach Antonio Paternoster. “Ci siamo sentiti e mi ha detto chiaramente che vuole gente che si allena e suda per la maglia. Il coach mi ha poi spiegato che faremo tanto allenamento individuale e questo per me è molto importante, considerato che sono giovane e che quindi ho bisogno di lavorare tanto dal punto di vista personale. Riempire il palazzetto – ha concluso Caroti – sarà il nostro obiettivo: è importantissimo per noi avere più gente possibile a sostenerci e caricarci”.

FONTE: Uff. Stampa Viola Basket Reggio Calabria

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy