Virtus Roma, test equilibrato contro Valmontone

Come accaduto finora in questo precampionato, anche questo match si è svolto su quattro quarti singoli al termine dei quali si resettava il punteggio.

Commenta per primo!

Per la Unicusano Virtus Roma primo test sul campo amico del PalaHoney contro l’AirFire Valmontone. Come accaduto finora in questo precampionato, anche questo match si è svolto su quattro quarti singoli al termine dei quali si resettava il punteggio.

USICUSANO VIRTUS ROMA – AIRFIRE VALMONTONE 76 60

Questo il risultati dei parziali: 19-17; 17-12; 22-19; 18-22.

Davanti a un pubblico presente e partecipativo, i ragazzi di coach Corbani hanno mostrato dei passi in avanti rispetto all’ultimo test contro Chieti. Ancora una volta sugli scudi la prestazione del play Usa Anthony Raffa, preciso al tiro e bravo anche nello spingere la transizione appena possibile, chiudendo la sua serata con 25 punti, miglior realizzatore.

In un campo reso scivoloso dalla grande umidità, la Virtus ha messo in mostra una difesa molto fisica e aggressiva, che le ha consentito diverse volte di assicurarsi facili canestri in contropiede, soprattutto con Brown (13 punti per lui alla fine) e Sandri (14), oltre ovviamente al solito Raffa. Il pubblico ha particolarmente apprezzato questa voglia difensiva, spesso tramutatasi in tuffi in mezzo al campo e tra gli spalti pur di recuperare il pallone. ­

Archiviato il test con Valmontone, il precampionato dell’Unicusano Virtus Roma proseguirà mercoledì alle 18.30 sempre al PalaHoney contro la FMC Ferentino.

Coach Fabio Corbani al termine della gara: «Devo dire che è stata una partita molto strana, difficile, soprattutto nell’ultimo quarto per via delle condizioni del campo, troppo scivoloso a causa della grande umidità. In queste condizioni è arduo fare delle considerazioni particolarmente tecniche perché era difficile essere reattivi soprattutto negli scivolamenti difensivi, ma è stato un test comunque utile per vedere chi dei miei giocatori sa adattarsi subito alle avversità e chi impiega più tempo. Stesso discorso per un metro arbitrale molto fiscale,ma la capacità di adattamento è molto importante».

FONTE: Uff. Stampa Virtus Pall. Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy