Eurobasket 2015, Gir. A: la Polonia vince con brivido sulla Bosnia

Eurobasket 2015, Gir. A: la Polonia vince con brivido sulla Bosnia

Commenta per primo!
sportall.es

POLONIA  68-64  BOSNIA HERZEGOVINA (16-18; 40-30; 58-53 )

E’ iniziato bene l’Eurobasket della Polonia che ha avuto la meglio sulla Bosnia al termine di una partita che la compagine polacca avrebbe potuto chiudere molto prima. A dare una grossa mano alla Polonia è stato il black out offensivo di entrambe le squadre del quarto periodo che ovviamente ha favorito la squadra in testa nel punteggio. Va riconosciuto l’onore delle armi ad una Bosnia che non si è mai arresa nonostante un secondo quarto da incubo perso per 24.12. Per la Bosnia il migliore in campo è stato sicuramante Stipanovic mentre per la Polonia è stato fondamentale l’apporto di Gortat, Pontika e Waczynski

LA CRONACA –  L’inizio di partita vede la Polonia mostrare un gioco migliore rispetto ad una Bosnia macchinosa e protagonista di qualche palla persa di troppo. Pontika e Gortat sono i principali artefici del vantaggio iniziale dei polacchi che però non superano i quattro punti di vantaggio (12-8) e così una tripla ed un 1/2 dalla lunetta di Milosevic vale il +2 alla Bosnia sul 14-12. La Polonia con quattro punti in fila si riprende la testa della gara e costringe la panchina bosniaca ad un immediato time out dal quale i ragazzi di coach Ivanovic escono con la giusta carica per fissare il primo mini parziale sul 18-16 in loro favore.

Ad inizio secondo quarto la Polonia prova a rientrare ma la devastante concretezza sotto canestro di Stipanovic fa sì che la Bosnia resti avanti nel punteggio pur non riuscendo a scappare. La Polonia passa in vantaggio sul 25-24 grazie ad un 4-0 di parziale firmato Waczynski-Pontika ma è sempre Stipanovic a riportare avanti i suoi prima della tripla di Cel che vale il +2 (28-26) alla Polonia e da inizio ad un parziale di 7-0 per i polacchi che scavano il primo solco della partita. Kikanovic prova ad opporre resistenza nel finale ma all’intervallo lungo la Polonia è avanti di dieci punti sul 40-30.

L’inizio di secondo tempo vede Stipanovic provare a trascinare i suoi alla rimonta ma un parziale di 7-0 della Polonia porta il punteggio sul 47-32. Dopo la sospensione voluta dal coach Ivanovic la musica non cambia di molto con la Polonia sempre a condurre con più di dieci punti di vantaggio. La Bosnia non demorde e con le triple di Renfroe e Sutolo ed il canestro di Stipanovic si porta a -9 sul 51-42. La Polonia reagisce e riconquista la doppia cifra di vantaggio prima che la Bosnia ci provi nuovamante con Renfroe e Milosevic che, complice una palla persa sanguinosa di Koszarek, portano la Polonia a -4 (55-51) prima di chiudere il quarto sul 58-53.

L’inizio di quarto periodo è caratterizzato da grande equilibrio, infatti, lo scrto tra le due formazioni resta quasi sempre di cinque punti come a fine terzo periodo. L’equilibrio è favorito dalle percentuali disatrose di entrambe le squadre che tengono il punteggio fermo sul 62-57 per parecchio tempo. Lo stallo è interrotto da Gortat che fa 1/2 dopo aver subito un fallo antisportivo. Dall’altra parte del campo Stipanovic realizza con un giocatore polacco a terra prima che Renfroe stoppi Gortat dall’altra parte del campo. Il quinto fallo di Stipanovic porta Waczynski in lunetta che fa 1/2. Gordic realizza per la Bosnia e Kulig commette infrazione di passi concedendo agli avversari il pallone a 21″ dalla sirena sul 64-61 per la Polonia. Sutalo sbaglia da tre punti e Milosevic commette fallo a rimbalzo. Waczynski stavolta fa 2/2 ma Sutalo dall’altra parte del campo mette una tripla velocissima portando i suoi a -2 (66-64). Il fallo sistematico della Bosnia porta in dote alla Polonia  due punti, l’ultimo tiro della Bosnia si spegne sul ferro ma l’arbitro vede un fallo a rimbalzo su Renfroe a meno di 1” dall sirena. Renfroe fa 0/2 dalla lunetta e la Polonia vince per 68-64.

POLONIA: Waczynski 15, Pontika 13, Gortat 10, Slaughter 10, Cel 8, Kulig 4, Koszozarek 2, Zamojski 2, Karnowski 2, Gruszecki 2

BOSNIA HERZEGOVINA: Stipanovic 20, Sutalo 8, Milosevic 8, Renfroe 8, Gordic 6, Kikanovic 6, Persic 6, Vrabac 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy