Eurobasket 2015, Gir C: Fyrom spazzata via, prova di forza della Croazia

Eurobasket 2015, Gir C: Fyrom spazzata via, prova di forza della Croazia

hoopsfix.com

Una Croazia dai due volti, timida e impacciata nella prima metà, concreta e incisiva nella seconda metà, regola Fyrom con un netto più diciannove finale. Non basta infatti la buona prova di Samardziski per tenere testa ai croati, che con quattro elementi in doppia cifra, centrano la seconda vittoria del loro europeo.

Croazia: Ukic-Saric-Draper-Bogdanovic -Tomic
Fyrom: Ilievski – V. Stojanovski – D. Stojanovski – Trajkovski – Samardziski

EQUILIBRIO IN CAMPO, FYROM AVANTI DI DUE- Avvio forte dei croati, che spinti da quattro punti di Bogdanovic volano sul 7-2 iniziale. Fyrom reagisce con due tiri dall’arco, firmando così il controsorpasso. Ritmi di gioco rapidi e incontro piacevole fin dalle prime battute: Samardziski colpisce nuovamente con quattro punti di fila, siglando il più cinque che obbliga coach Perasovic al timeout immediato. Il copione però non cambia: ai due punti di Ukic, replica Damjan Stojanovski dall’arco. Il numero nove macedone si ripete poco dopo, salendo a quota 9 sul tabellino personale. La Croazia, finalmente, manda segnali di reazione: sono infatti due disattenzioni degli avversari a mandare facilmente a canestro Zoric, con due inchiodate che fissano il 15-18 della prima frazione. Dopo aver inseguito a lungo, è Stipcevic dalla lunga distanza a trovare la bomba del 23-23. Si sblocca anche Simonovski, ma sono Samardziski da una parte e Bogdanovic dall’altra, a lasciare immutata la parità sul tabellone di gioco. Nel finale di tempo è però ancora Samardziski a metter punti a referto, permettendo così a Fyrom di andare al riposo avanti di due sul 30-32.

FYROM CI PROVA, MA LA CROAZIA E’ TROPPO FORTE- Dopo l’intervallo, i croati escono con un’altra faccia. Tomic e Saric suonano la carica, ma sono i due punti di Bogdanovic a rimetter davanti la formazione di Perasovic sul 38-37. Tomic e Ukic concretizzano il più quattro, ma la Croazia non si ferma e con tre liberi consecutivi di Saric, vola via sul 46-39. Fyrom accusa il colpo, Tomic imbeccato da Saric può così punire nuovamente la disattenzione difensiva degli avversari. Trajkovski sceglie il momento migliore per sbloccarsi, andando a bersaglio dai 6.75, ma prima Simon e poi Ukic mettono la doppia cifra di scarto tra le due compagini, chiudendo i primi trenta minuti sul 52-42. Kostoski da tre punti dà il via all’ultima e decisiva frazione. La Croazia però risponde con la stessa moneta: sono due triple di Simon e Bogdanovic a spingere a meno tredici Fyrom (59-46). Srbinovski vuole subito minuto di sospensione, ma l’effetto non è quello sperato perché Zoric, Simon e Saric scrivono l’ennesimo break dell’incontro, col punteggio che schizza in un amen sul 69-49. Trajkovski è tra gli ultimi a mollare, ma ormai la partita è segnata e la Croazia amministra facilmente chiudendo la gara con una netta vittoria per

Mvp Basketinside.com: Saric

Croazia – Fyrom 73 55

Croazia: Tomic 10, Rudez, Stipcevic 7, Bogdanovic 13 , Saric 15, Tomas, Ukic 7, Simon 12, Draper, Bilan, Zoric 8, Hezonja 1.

Fyrom: Brckov, Illievski 7, Sokolov, Kostoski 3, V. Stojanovski 9, D. Stojanovski 9, Simonovski 5, Mladenovski 2, Trajkovski 5, Gjuroski 5 , Hendriks, Samardziski 10.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy