Eurobasket 2015, Gir. D: Lojeski fa impazzire il Belgio, Lituania k.o sulla sirena

Eurobasket 2015, Gir. D: Lojeski fa impazzire il Belgio, Lituania k.o sulla sirena

Commenta per primo!
google.com

Un tap in finale di Lojeski regala al Belgio una vittoria incredibile. La Lituania è costretta a inchinarsi col punteggio finale di 74 a 76.

Il primo quarto parte con tanto equilibrio con la Lituania che tenta l’allungo, ma con il Belgio che risponde colpo su colpo. La resistenza belga resiste fino a 2 minuti dal termine con il canestro in contropiede di Van Rossom che tiene il Belgio sul -2. La Lituania da lì prende il controllo volando sul 20-12, con Valanciunas grande protagonista del quarto con 10 punti.

Nel secondo quarto, la Lituania continua a dominare con Sabonis autore di 7 punti consecutivi, portando la Lituania sul +10. La Lituania cala, mentre il Belgio prende il controllo del gioco con Tabu a fare il trascinatore, tanto che il Belgio recupera lo svantaggio chiudendo il secondo quarto sul 35 pari.

Il terzo periodo vive nell’equilibrio, al 5° minuto, Valanciunas ingenuamente commette fallo sulla tripla di Mwena, provocando un gioca da 4 punti (realizzato) e soprattutto la sua uscita dal campo. I lituani faticano a svillupare gioco mentre il Belgio trova un Lojeski ispirato, nonstante tutto la Lituania riesce a tappare i buchi chiudendo il quarto sotto di soli 3 punti.

Nell’ultimo quarto la gara parte con una Lituania in grande spolvero, ma il Belgio grazie ad ottime percentualidall’arco (42.3% a fine gara) si mantiene in partita. La gara si protrae fino alla fine punto a punto, con Valanciunas gran protagonista per la Lituania, mentre il Belgio si affida a più interpreti, Van Rosom, Lojceski e Tabu su tutti. A 1.41 dalla fine Hervelle pareggia con una tripla, da lì tanta confusione ed errori, soprattutto quello di Kalnetis che a 6 secondi dal termine trova solo il primo ferro, quando l’azione poteva essere costruita meglio (coach Kazlauskas nel post-partita dirà che ci sono stati due errori: uno nel fatto di non essere andati da Valanciunas e due che Kalnietis non doveva prendersi quel tiro con 5″ ancora sul cronometro), il Belgio in contropiede trova il tap-in di Lojeski sulla sirena, dopo una lunga consultazione tra gli arbitri il canestro viene dato buono ed il Belgio festeggia la sua seconda vittoria nel torneo e la matematica qualificazione agli ottavi.

MVP Basketinside.com: Matt Lojeski (20 punti, 3 rimbalzi, 5 assist, 9/14 al tiro, 0 palle perse in 30.17 minuti.

LITUANIA 74 BELGIO 76

LITUANIA: Kalnietis 7, Gailius ne, Maciulis 4, Seibutis 4, Sabonis 10,  Kavaliauskas, Jankunas 13, Javtokas ne, Valanciunas 25,  Kuzminskas 7,  Milaknis 2, Lekavicius 2

BELGIO:  Bosco 2, Van Rossom 13, Hervelle 11, Mwema 10, Tabu 16, Serron, Mukubu, Gillet 2, De Zeeuw, Tumba 2, Salumu ne, Lojeski 20.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy